Rugby 7s: Italia, un sesto posto all’esordio

Un weekend povero di soddisfazioni per gli azzurri di Andy Vilk in Portogallo.

Si conclude con un sesto posto l’avventura della Nazionale Italiana Seven Maschile alla prima tappa del Rugby Europe Championship di Lisbona. Gli Azzurri – dopo il terzo posto conquistato nella prima giornata di gare nel girone – nei quarti di finale sono stati superati dai padroni di casa del Portogallo con il risultato di 33-7. Nella semifinale valida per il quinto posto l’Italseven Maschile ha battuto 21-12 la Lituania con le mete di Wagenpfeil, Bertaccini, e Da Re. Nell’ultima gara del torneo non è bastata la meta di Ciofani – MVP dell’ultima edizione del Peroni TOP10 – alla squadra di Andy Vilk che è stata superata 10-5 dalla Georgia chiudendo la tappa di Lisbona al sesto posto.

Un commento su “Rugby 7s: Italia, un sesto posto all’esordio

  1. Sesto posto, dietro la Georgia e davanti alla Lituania. Che io dico, non è obbligatorio giocarci a Seven, possiamo anche dircelo chiaramente e evitare tutti sti sbattimenti per il nulla.
    Vedremo se Innocenti si inventerà qualcosa, ma il Seven in Italia mi sembra vada per importanza e considerazione tra il tamburello e il cricket…

Rispondi