Champions Cup: Tolone ha un positivo, salta la sfida con il Leinster

La squadra di Sergio Parisse perderà a tavolino la partita valida per gli ottavi di finale della coppa europea e ai quarti accedono i dubliners.

Il Tolone non scenderà in campo a Dublino contro il Leinster dopo che una positività al Covid-19 nel gruppo francese ha obbligato l’Epcr ad annullare il match. Con i quarti di finale programmati per settimana prossima è impossibile riprogrammare il match e quindi a breve arriverà l’annuncio ufficiale della sconfitta a tavolino per Sergio Parisse e compagni, con i dubliners che accedono così ai quarti di finale.

3 commenti su “Champions Cup: Tolone ha un positivo, salta la sfida con il Leinster

  1. Che piaccia o meno al Toulon hanno accettato le regole prima dell’inizio del torneo, era stato loro offerto di giocare domenica avessero potuto schierare giocatori non rritenuti first contact ed alto rischio, han rifiutato dicendo che non potevano…dal budello a questo qua lo stile (o mancanza di esso) a Toulon e’ la stessa.

    Ah Parisse, a aprti invertite avrebbe fatto lo stesso tweet?

    Last but not least: in fRancia forse devono incomincare a domandarsi com’e che i loro club e nazionale stanno avnedo piu’ problemi che altrove, forse i protocolli non sono cosi’ rigidi o seguiti a dovere, non so, ma al 6N dopo aver fatto sceneggiate prima del torneo alla fin fine loro son quelli che hanno avuto i casi (e non pochi) con chiare circostanze di non aver applicato il protocollo a dovere.

    Per il resto la regola del 28-0 fa schifo a tutti, ma non vedo che alternative abbia EPCR…avesse proposto di giocare un altro weekend la LNR li avrebbe sfanculati perche’ avrebbero impattato sul loro campionato.

  2. Da capire se l’EPCR lo ha fatto memore di Scarlets-Tolone o un po’ a caso. Se ricordo bene, in quell’occasione ci fu un caso tra i giocatori di Llannelli ma per ECPR la partita si poteva giocare, e quindi Tolone fu obbligata a partire – salvo poi evitarlo perchè il club decise di non farlo, e sconfitta a tavolino.
    In questa occasione, il caso è stato accertato a Tolone, la squadra francese è partita lo stesso (dopo un round di tamponi negativi mi pare di aver capito) per evitare la situazione dell’altra volta (e EPCR non ha detto nulla), salvo che la partita è stata cancellata solo poche ore prima, dopo che gli organizzatori hanno considerato con quanti giocatori il positivo sarebbe andato a contatto.
    Giustissimo eh, ma a me la gestione di ECPR sembra amatoriale a dir poco (da un lato ben gli sta ai francesi che assieme agli inglesi piantarono su un casino per creare EPCR e la nuova coppa – che poi ha lo stesso main sponsor della vecchia, what goes around…)

    1. Toulon ha subito lo stesso trattamento di bath e glasgow che persero con La Rochelle e Lyon 28-0 a tavolino, la regola e’ quella e nessuno all’epoca se ne lamento’

Rispondi