Elezioni federali: sarà sfida a tre per la presidenza

A 24 ore dalle votazioni sono rimasti in corsa solo Gavazzi, Innocenti e Vaccari. Poggiali appoggia il candidato d’opposizione.

Si riduce il numero di candidati che domani si sfideranno per prendere il posto di Alfredo Gavazzi a capo del movimento rugbistico italiano. Dopo l’addio di Gianni Amore già diverse settimane fa, l’esclusione di Elio De Anna (riammesso ormai troppo tardi), ora arrivano i passi indietro di altri due candidati. Ieri, infatti, l’annuncio di Nino Saccà di ritirarsi dalla corsa, ma la vera notizia arriva proprio in questi minuti.

I due candidati “d’opposizione”, cioé Marzio Innocenti e Giovanni Poggiali, hanno trovato un accordo per presentarsi assieme alle elezioni. Il “passo indietro” lo farà il candidato di Pronti al Cambiamento che, così, appoggerà il presidente del Comitato veneto nella sua corsa alla presidenza. Restano, così, in corsa Marzio Innocenti e i due candidati attualmente al governo. Alfredo Gavazzi, le cui quotazioni sono però in netto ribasso, e il suo ex delfino, Paolo Vaccari, che ha l’appoggio di De Anna, ma su cui pesa l’essere stato parte integrante del sistema che ha portato il rugby italiano all’attuale crisi.

2 commenti su “Elezioni federali: sarà sfida a tre per la presidenza

  1. Bravo Poggiali: ovvio che l’inverso sarebbe stato impossibile ma mi avrebbe lasciato più tranquillo. I trenta denari in arrivo (il rugby in pay tv) assomigliano al NGEU per l’Italia. Occasione ultima e unica, ma se la sbagli e li sputtani hai chiuso per l’eternità. Comunque, dovessi per regio decreto scegliere tra uno degli altri due o un fracco di legnate sulla groppa, meglio Gavazzi. Come disse un grande fratello napoletano: e ho detto tutto

  2. FORZAAAAAAA AL CAMBIAMENTO. PER IL BENE DEL NOSTRO RUGBY. E PER LE FUTURE GENERAZIONI DI GIOVANI, E GIOVANE AMANTI DI UNA DISCIPLINA SPORTIVA CHE RISPETTA ANCORA: VALORI, EDUCAZIONE, RISPETTO DELLE REGOLE E AMORE DELLA PROPRIA PERSONA. TUTTI ELEMENTI CHE COMPONGONO UNA SQUADRA: DALLO STAFF, SPONSOR, PERSONALE TECNICO, GIOCATORI E SIGNOR CAPITANO. WWWWW IL RUGBY E IL RINNOVAMENTO

Rispondi