Sei Nazioni 2021: Italia, scelti gli azzurri per il Galles

Franco Smith ha annunciato poco fa la formazione che scenderà in campo sabato pomeriggio a Roma contro i britannici imbattuti.

Franco Smith, Capo Allenatore della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato la formazione che sabato alle 15.15 affronterà il Galles nel match valido per la quarta giornata del Guinness Sei Nazioni 2021 in programma allo Stadio Olimpico di Roma, partita che sarà trasmessa in diretta su DMAX, canale 52 del digitale terrestre.

Sarà il trentesimo confronto tra Italia e Galles, dodicesimo nella capitale e terzo per Franco Smith che ha fatto il suo esordio sulla panchina azzurra il 1 febbraio nel match inaugurale del Sei Nazioni 2020. Triangolo allargato – inedito dal primo minuto ma visto nel secondo tempo del match contro l’Irlanda – formato da Trulla estremo con Ioane e Bellini all’ala. Terza presenza consecutiva dall’inizio per la coppia di centri Brex-Canna. Le chiavi della mediana saranno affidate a Garbisi e Varney con quest’ultimo che rientra titolare dopo l’infortunio last minute nel warm up contro l’Irlanda che gli ha impedito di scendere in campo.

Confermate le terze linee con Lamaro numero otto e Negri e Meyer a completare il reparto. In seconda Sisi sarà affiancato da Cannone – che ha esordito in Nazionale circa un anno fa proprio contro il Galles – al rientro in campo da titolare. In prima linea Zilocchi e Fischetti dal primo minuto affiancheranno capitan Bigi.

Torna in lista gara dopo circa un anno e mezzo dall’ultima presenza con l’Italrugby Oliviero Fabiani che siederà in panchina insieme a Lovotti, Riccioni, Lazzaroni, Mbandà, Violi – al rientro dopo la Autumn Nations Cup –, Mori e Padovani con quest’ultimo che ha l’opportunità di scendere in campo con la maglia dell’Italrugby a distanza da poco più di quattro mesi dalla sua ultima partita con la Nazionale.

“Siamo pronti per proseguire il nostro percorso affrontando una squadra che punta a vincere il torneo. Andiamo incontro al nostro obiettivo: migliorare le nostre prestazioni per diventare partita dopo partita sempre più competitivi. Ogni settimana tutti insieme, staff e giocatori, lavoriamo duramente per vincere”  ha commentato Smith.

Foto: Luigi Mariani – LPS

Rispondi