Sei Nazioni 2021: il Galles espugna Edimburgo con Rees-Zammit

Due mete del forte trequarti e l’espulsione di Zander Fagerson premiano gli ospiti che battono la Scozia.

Come una settimana fa con l’Irlanda, è un’entrata in ruck di spalle a fare tutta la differenza per il Galles. L’espulsione di Fagerson cambia gli equilibri a Edimburgo e, pur soffrendo fino all’ultimo, è il Galles a vincere il secondo match consecutivo, restando imbattuta dopo due turni.

Parte meglio il Galles a Edimburgo, con gli uomini in rosso che fanno tanto possesso nei primi cinque minuti del match, con la Scozia molto fallosa che permette al 7’ a Leigh Halfpenny di andare sulla piazzola da posizione facile e sbloccare il risultato. Risponde subito la Scozia con una bella e prolungata azione in attacco e questa volta è Finn Russell ad andare sulla piazzola e pareggio dopo 11 minuti di gioco. È la Scozia a giocare meglio ora, rompe due placcaggi Gray ed entrano nei 22. E da lì il pallone da Russell arriva a Darcy Graham e meta per il 10-3 dei padroni di casa. Continua a leggere su OA Sport.

Rispondi