Italia: i convocati per i due raduni d’inizio anno

Franco Smith ha annunciato i convocati per i raduni di Parma e Treviso in vista del prossimo Sei Nazioni.

Franco Smith, Capo Allenatore della Nazionale Italiana Rugby, ha ufficializzato le liste dei giocatori che prenderanno parte ai raduni giornalieri di Parma e Treviso, in calendario rispettivamente il 13 e il 20 gennaio.  Sarà un nuovo momento di verifica, importante, in vista dell’inizio dei raduni del Guinness Sei Nazioni 2021 che andrà a rafforzare la già consolidata collaborazione tra lo staff tecnico della Nazionale e quello delle franchigie federali. I giocatori convocati – divisi in due liste diverse in base al club di appartenenza  – si ritroveranno nella mattinata di mercoledì 13 e mercoledì 20 gennaio. 

“I raduni di Parma e Treviso – per i quali sono stati convocati solo giocatori che militano in Italia – saranno due momenti importanti per lavorare insieme dopo i derby di PRO14. In questa fase, a distanza di poco più di un mese dalla fine della Nations Cup e in avvicinamento al Sei Nazioni, sarà importante valutare lo stato di forma dei giocatori in vista dell’esordio nel torneo contro la Francia. Ci sono alcuni rientri e nuovi innesti che ci consentiranno di proseguire nel percorso di costruzione del nostro DNA in vista dell’inizio del raduno di preparazione all’esordio nel Sei Nazioni 2021” ha dichiarato Franco Smith.

Questa la lista dei giocatori presenti a Parma:
Piloni Danilo FISCHETTI (Zebre Rugby Club, 8 caps)* Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 43 caps) Daniele RIMPELLI (Zebre Rugby Club, esordiente)* Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 10 caps)*
Tallonatori Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 32 caps) – capitano Marco MANFREDI (Zebre Rugby Club, esordiente)*
Seconde Linee David SISI (Zebre Rugby Club, 11 caps) Christian STOIAN (Fiamme Oro Rugby, 2 caps)*
Terze Linee Giovanni LICATA (Zebre Rugby Club, 11 caps)* Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 25 caps)* Johan MEYER (Zebre Rugby Club, 9 caps)
Mediani di Mischia Nicolò CASILIO (Zebre Rugby Club, esordiente)* Alessandro FUSCO (Fiamme Oro Rugby, esordiente)* Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 41 caps) Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 19 caps)*
Mediani di Apertura Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 47 caps)
Centri/Ali/Estremi Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 28 caps) Pierre BRUNO (Zebre Rugby Clun, esordiente)* Federico MORI (Kawasaki Robot Calvisano, 5 caps)* Jacopo TRULLA (Kawasaki Robot Calvisano, 3 caps)*  

Questa la lista dei giocatori convocati a Treviso
Piloni Simone FERRARI (Benetton Rugby, 30 caps)* Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 21 caps) Marco RICCIONI (Benetton Rugby, 9 caps)* Cherif TRAORE’ (Benetton Rugby, 10 caps)*  
Tallonatori Gianmarco LUCCHESI (Benetton Rugby, 2 caps)  
Seconde Linee Niccolò CANNONE (Benetton Rugby, 8 caps)* Riccardo FAVRETTO (Mogliano Rugby 1969, esordiente) Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 11 caps)* Federico RUZZA (Benetton Rugby, 19 caps)*  
Terze Linee Michele LAMARO (Benetton Rugby, 2 caps)* Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 28 caps) Giovanni PETTINELLI (Benetton Rugby, esordiente)* Braam STEYN (Benetton Rugby, 44 caps)
Mediani di Mischia Callum BRALEY (Benetton Rugby, 9 caps)
Mediani di apertura Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 60 caps) Paolo GARBISI (Benetton Rugby, 5 caps)*
Centri/Ali/Estremi Juan Ignacio BREX (Benetton Rugby, esordiente) Montanna IOANE (Benetton Rugby, 1 cap) Luca MORISI (Benetton Rugby, 34 caps)* Edoardo PADOVANI (Benetton Rugby, 25 caps)* Luca SPERANDIO (Benetton Rugby, 6 caps)* Marco ZANON (Benetton Rugby, 4 caps)*
Atleta invitato Epalahame FAIVA (Benetton Rugby)  

2 commenti su “Italia: i convocati per i due raduni d’inizio anno

  1. Brex e Bruno, nuovi convocati con le carte in regola per essere titolari, il primo con la maglia 13 il secondo Full Back

  2. Chi pensa a Paolo Odogwu in Azzurro non considera ad una variabile grande come l’oceano. Nell’ultimo incontro, dove Odogwu ha segnato 2 mete, in tribuna c’era Eddie Jones e conoscendo io brillante caratterino è più facile ti faccia un “dispetto” che ti dia il buon giorno!!
    PS e cmq Odoqwu è da saper gestire!!!

Rispondi