Pro 14: Zebre, colpo gobbo a Monigo

Nel primo derby dopo la lunga pausa a causa dell’emergenza Covid sono i bianconeri di Parma a imporsi con merito sulla Benetton.

Sono le Zebre Rugby Club ad aggiudicarsi la prima partita di giocata in Italia dall’inizio della pandemia: a Monigo la franchigia multicolor guidata da Mike Bradley supera i padroni di casa della Benetton Treviso per 13-17 nella quattordicesima giornata del Guinness PRO14.

Saluta il rugby giocato, tra gli applausi dei compagni di squadra e del personale necessario per la disputa della gara a porte chiuse, il centurione Alessandro Zanni, all’ultimo atto di una indimenticabile carriera che ha visto l’avanti friulano della Benetton vestire la maglia azzurra in 119 occasioni.

Segue cronaca

Treviso, Stadio “Monigo” – venerdì 21 agosto
Guinness PRO14, XIV giornata
Benetton Rugby v Zebre RC 13-.17
Marcatori: p.t. 2’ cp. Garbisi (3-0); 20’ m. Boni tr. Canna (3-7); 38’ cp. Canna (3-10); s.t. 4’ cp. Garbisi (6-10); 24’ m. Tuivaiti tr. Rizzi (6-17); 42’ m. Riera tr. Keatley (13-17)
Benetton Rugby: Hayward; Sperandio, Riera, Morisi (20’ st. Zanon), Sarto L.; Garbisi (20’ st. Keatley), Duvenage; Steyn, Lamaro (26’ pt. Lazzaroni), Sgarbi (cap); Ruzza, Zanni (10’ st. Zuliani); Alongi (1’ st. Ferrari), Baravalle (1’ st. Lucchesi), Nemer (20’ st. Traore)
Zebre RC: Biondelli; Elliott (40’ pt. Mori), Bisegni (cap), Boni (15’ st. Rizzi), Bellini; Canna, Violi (20’ st. Palazzani); Licata, Meyer (20’ st. Tuivaiti), Mbandà; Krumov, Sisi; Bello (Zilocchi), Bigi (18’ st. Ceciliani), Rimpelli (Fischetti)
Arbitro: Piardi (Italia)
Cartellini: 38’ pt. giallo Lazzaroni (B); 42’ st. giallo Sisi (Z)

Rispondi