Top 12: San Donà e Firenze potrebbero non iscriversi

I due club, ma anche la Lazio è in dubbio, pagano la pesante crisi economica dovuta all’emergenza Covid-19.

Rischia di essere un massimo campionato ridotto quello che prenderà il via la prossima stagione nel rugby italiano. Mentre ieri la Federazione ha annunciato le possibili date per la ripartenza (dall’ipotesi di fine settembre a quella di gennaio, passando per novembre), da alcune società arrivano notizie non confortanti riguardo lo stato di salute economico e il rischio, concreto, è di non vedere due squadre al via. Si parla, infatti, da tempo di problemi per il San Donà e per i Medicei di Firenze. Continua a leggere su OA Sport.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico dove il rischio che molte realtà editoriali chiudano è reale. Il crollo delle notizie sullo sport comporta un crollo delle visite ai siti d’informazione verticali e, di conseguenza, un crollo degli introiti pubblicitari.
Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi