Tokyo 2020: il Team Uk diventerà permanente?

Il Gran Bretagna si sta valutando di cancellare le nazionali di rugby 7s di Inghilterra, Galles e Scozia.

Unire le nazionali del Regno Unito in un’unica squadra, non solo per i Giochi Olimpici, ma sempre. È la proposta che sta circolando in questi giorni in Gran Bretagna e che riguarda – ovviamente – le nazionali maschili di rugby 7s, cioè la disciplina olimpica.

Già oggi, infatti, Inghilterra, Galles e Scozia uniscono i loro migliori elementi per i Giochi Olimpici, ma in tutti gli altri tornei – che siano le World Series o il torneo europeo – si presentano separati. Con costi elevati (proibitivi in questo periodo di crisi), risultati mediocri e trovandosi assieme solo in occasione delle Olimpiadi.

Ecco, dunque, come riferisce il Times che le tre federazioni starebbero valutando la possibilità di unirsi in modo permanente, dividendo i costi e – si spera – migliorando la qualità. Al momento c’è l’ok di Inghilterra e Galles, mentre la Scozia tentenna.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico dove il rischio che molte realtà editoriali chiudano è reale. Il crollo delle notizie sullo sport comporta un crollo delle visite ai siti d’informazione verticali e, di conseguenza, un crollo degli introiti pubblicitari.
Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi