Super Rugby: Sunwolves addio, Jaguares a rischio

La crisi economica e i costi eccessivi hanno messo due franchigie di fronte a un bivio.

La crisi che ha travolto lo sport in questo periodo d’emergenza si abbatte violentemente sul rugby e, in particolare, sul Super Rugby, il campionato che coinvolge franchigie di Australia, Argentina, Giappone, Nuova Zelanda e Sudafrica. La stagione è stata bruscamente interrotta con l’esplosione dell’emergenza sanitaria e non si sa quando ripartirà. Ma quel che è certo è che dall’anno prossimo il torneo vedrà almeno una squadra in meno al via.

Continua a leggere su OA SPORT.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico dove il rischio che molte realtà editoriali chiudano è reale. Il crollo delle notizie sullo sport comporta un crollo delle visite ai siti d’informazione verticali e, di conseguenza, un crollo degli introiti pubblicitari.
Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

3 commenti su “Super Rugby: Sunwolves addio, Jaguares a rischio

  1. I Sunwolves si sapeva già da più di un anno che avrebbero lasciato il Super Rugby per motivi economici,coronavirus o meno se ne sarebbero andati comunque

  2. Per la UAR oltre al problema covid c’e’ il default argentino da tenere in considerazione con la probabile assenza di finanziamenti dallo stato la federazione non puo’ reggere certi costi.
    Da dire che gia’ con la riapertura a convocazioni di giocatori di base in Europa si era riaperta la strada ad alcuni giocatori.
    Dovesse saltare la franchigia di SR gli argentini torneranno al loro sistema di formazione di giocatori fino ad un certo punto mandandoli poi in europa a fare il salto definitivo…sistema che li porto’ gia’ ad essere una delle migliori nazionali in circolazione.

    In Italia immagino ci sia gia’ chi si stia leccando i baffi sperando nelle nazionalizzazioni ed equiparazioni perche’ la scorciatoia e’ sempre meglio che prendere il toro per le corna e finalmente lavorare su formazione e sviluppo…oltre il 6N nulla per sti qua

  3. Come gather around people,
    wherever you roam,
    and admit that the waters around you have grown,
    and accept it that soon you’ll be drenched to the bone.
    If your time to you is worth savin’
    Then you better start swimmin’
    or you’ll sink like a stone.
    (RAZ)

Rispondi