British & Irish Lions: il tour 2021 a rischio

La grave crisi economica conseguente all’emergenza Covid-19 potrebbe portare le Union a rinviare o cancellare il tour in Sudafrica.

E se il tour in Sudafrica dei British & Irish Lions venisse rinviato o, addirittura, cancellato? L’ipotesi è sul tavolo dopo che l’emergenza Covid-19 ha travolto il rugby e, soprattutto, ha travolto le casse delle Federazioni di tutto il mondo. Comprese quelle delle nazioni più deboli economicamente, come Irlanda, Galles e Scozia.

La cancellazione dei test di luglio quest’anno, il rischio che i test di novembre non si giochino, o si giochino a porte chiuse, infatti sta creando e creerà un buco immenso nelle casse del rugby mondiale. Secondo il Mirror si arriverebbe a una perdita di circa 80 milioni di sterline per le Union britanniche e irlandese.

A questo punto, dunque, il tour dei British & Irish Lions in Sudafrica nell’estate 2021 diventa un lusso che forse non ci si può permettere. Le Federazioni, infatti, vogliono chiedere a World Rugby di ridisegnare completamente il calendario internazionale del 2021, garantendo più partite – e di livello – casalinghe per recuperare parte delle perdite del 2020. A questo punto, però, il calendario di Galles, Irlanda e Scozia si sovrapporrebbe a quello dei B&I Lions, il cui tour potrebbe venir spostato di un anno o, addirittura, cancellato.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico dove il rischio che molte realtà editoriali chiudano è reale. Il crollo delle notizie sullo sport comporta un crollo delle visite ai siti d’informazione verticali e, di conseguenza, un crollo degli introiti pubblicitari.
Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi