Inghilterra: Eddie Jones resta fino al 2023

Il ct australiano è pronto al rinnovo del contratto fino alla Coppa del Mondo di Francia.

Era la questione rimasta in sospeso dopo la Rugby World Cup 2019 in Giappone, con l’Inghilterra che aveva conquistato un ottimo secondo posto. La corsa al titolo nel 2023, in Francia, avrebbe visto sempre Eddie Jones alla guida della squadra?

A differenza della maggior parte dei ct, infatti, Jones non aveva un contratto in scadenza e, anzi, il suo contratto lo portava fino al 2021. In mezzo al guada, insomma, tra le due Coppe del Mondo. E dopo il Giappone erano stati tanti i dubbi sulla tenuta di un rapporto vincente ma difficile, come quello tra l’australiano e l’Inghilterra.

Invece le cose sembra abbiano avuto un’accelerata nelle ultime settimane e, dunque, forse già oggi dovrebbe arrivare l’annuncio del rinnovo del contratto fino a Francia 2023. Un rinnovo, come detto, non scontato. Sia per il carattere non facile di Jones, sia per un certo malumore nell’ambiente.

La finale mondiale è fantastica, ma con il Sudafrica l’Inghilterra era la favorita d’obbligo ed è crollata 32-12. In questo Sei Nazioni interrotto per il Covid-19 l’Inghilterra era la favorita d’obbligo ed è crollata a Parigi contro la Francia all’esordio. Crepe che, però, non hanno fermato Jones.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi