Inghilterra: Corbisiero “Sto lottando contro il cancro”

L’ex pilone dell’Inghilterra, 31 anni, ha rivelato di avere un tumore ai testicoli che gli è stato diagnosticato a novembre.

Stava commentando la Rugby World Cup 2019 per la tv americana NBC quando si è reso conto che qualcosa con il suo corpo non andava. Alex Corbisiero, 31 anni ex pilone dell’Inghilterra, si è rivolto a uno specialista e la diagnosi è stata “cancro ai testicoli”.

“Mi ero accorto che sembrava un po’ più grande, un po’ più duro, stava iniziando a diventare un po’ doloroso. L’ho tenuto d’occhio per un paio di settimane e mi sembrava che stesse crescendo ogni giorno. Alla fine sono andato a farlo controllare. Era sempre sul mio radar, perché mio padre ha avuto il cancro ai testicoli quando aveva 28 anni. Ma in quel momento ero ancora in stato di negazione – racconta Corbisiero –. Sono andato a fare questo controllo per poi andare a jiu-jitsu. Mio fratello stava aspettando in macchina. Ho dovuto chiamarlo e dire: “Ehi fratello, ho il cancro ai testicoli”. Il medico mi ha subito detto che pochissime persone muoiono per questo. Quello era il mio pensiero iniziale: “Non voglio morire”. Sei scioccato e molto emotivo. Non puoi credere che sia cambiato tutto quel giorno e hai a che fare con questo”.

Dopo quel giorno Corbisiero è stato operato e si è sottoposto a diverse sedute di chemioterapia per combattere il tumore. Ora il peggio è passato, ma è stato un periodo difficile, come racconta l’ex pilone, che ammette di aver sofferto la notizia, di essersi sentito “un oggetto danneggiato”, di essersi sentito insicuro e spaventato.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi