Rugby & Cinema: tre film da vedere in streaming

In questo periodo dove siamo obbligati a restare a casa, ecco tre film che raccontano storie ovali.

Le giornate sono lunghe chiusi in casa, bloccati dall’emergenza Coronavirus. Quindi, ecco che molti si dedicano a maratone di serie tv o a riscoprire film visti in passato o che ci erano sfuggiti. Ecco, dunque, tre film sul rugby da poter vedere in questi giorni.

INVICTUS

Il film è un adattamento cinematografico del romanzo Ama il tuo nemico (Playing the Enemy: Nelson Mandela and the Game that Made a Nation) di John Carlin, a sua volta ispirato a fatti realmente accaduti. Invictus si sviluppa attorno agli eventi che ebbero luogo in occasione della Coppa del Mondo di rugby del 1995, tenutasi in Sudafrica poco tempo dopo l’insediamento di Nelson Mandela come presidente della nazione. Lo stesso Nelson Mandela, interpretato da Morgan Freeman, è fra i protagonisti del film, insieme al capitano degli Springboks, François Pienaar, interpretato da Matt Damon.

FOREVER STRONG

Forever Strong racconta la storia di Rich, un giocatore di rugby talentuoso, ma dalla personalità irrequieta, sta scontando la propria pena in un Centro di detenzione minorile per aver guidato in stato di ebbrezza e aver causato il ferimento grave della propria ragazza. Il padre, coach della squadra, non testimonia in suo favore e si rifiuta di parlare con lui. Il direttore del Centro gli dà la possibilità di giocare a rugby per la squadra contro cui aveva perso la sua ultima partita. Nonostante un’iniziale reticenza, poco alla volta apprende ad amare lo spirito e la filosofia dell’allenatore, entrando in sintonia col resto dei giocatori. Si troverà a dover giocare contro la squadra allenata dal proprio genitore, un tempo la propria.

ALL OR NOTHING

All Or Nothing: New Zealand All Blacks, è una serie in sei episodi sulla nazionale di rugby neozelandese, la più forte e dominante nella storia del rugby internazionale. All or Nothing: New Zealand All Blacks riprende il formato usato con successo in alcune precedenti dedicate alle squadre di football americano e a quella più recente sulla squadra di calcio inglese del Manchester City. Per questa occasione gli All Blacks hanno permesso l’accesso completo a quattro mesi di allenamenti, ritiri e partite nel pieno della stagione internazionale: una disponibilità finora mai concessa a nessuno.

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi