Rugby & Solidarietà: il Galles dona ai senzatetto il cibo della sfida con la Scozia

Il match del Guinness Sei Nazioni è stato annullato a meno di 24 ore dal fischio d’inizio. Lasciando oltre 1.000 “pranzi” inutilizzati.

L’annullamento di Galles-Scozia ha reso felici i senzatetto di Cardiff e non solo. Sì, perché il rinvio in extremis del match valevole per il quinto turno del Guinness Sei Nazioni ha permesso di donare oltre 1.000 pasti ai poveri del Paese.

Con il rinvio all’ultimo momento, infatti, i preparativi per la sfida del Principality Stadium erano già in stato avanzato e, tra questi, c’era stata la fornitura di oltre 1.000 “pranzi” per l’hospitality, lo staff presente allo stadio e altro. Cibo che sarebbe finito nell’immondizia, sprecato, ma che la Wru ha donato a una serie di associazioni di volontariato in giro per il Paese che, così, hanno potuto distribuirli ai più bisognosi.

Foto – Facebook/WelshRugbyUnion

SOSTIENI R1823 CON UNA DONAZIONE

R1823 è da sempre gratuito, basandosi sulla raccolta pubblicitaria che, però, è sempre più difficile, soprattutto in questo periodo storico. Se ci leggi e ti piace quello che leggi puoi aiutarci a continuare il lavoro di R1823 sostenendo questo blog. Puoi lasciare una piccola donazione su Paypal (dona).

Rispondi