Coronavirus: Italia-Inghilterra rinviata ufficialmente

A causa del Covid-19 rinviata (probabilmente a giugno) la sfida del Guinness Sei Nazioni.

Il Sei Nazioni ha preso nota del decreto del Governo Italiano del 4 marzo relativo agli eventi sportivi nel Paese. E’ stata assunta la decisione di posticipare tutti i tre incontri tra Italia e Inghilterra (Maschile, Femminile, U20) previsti nel weekend del 13-15 marzo, con l’intenzione di riprogrammarli in data successiva. 

Sulla base delle informazioni attualmente disponibili, tutti gli altri incontri di Sei Nazioni continuano a rimanere calendarizzati come previsto. Come precedentemente dichiarato, Sei Nazioni intende garantire la disputa di tutti i quindici incontri dei tre Tornei quando il tempo lo permetterà. Non verranno fatti annunci circa la ricalendarizzazione mentre si continua a monitorare la situazione.

Il Sei Nazioni continuerà a seguire gli sviluppi insieme alle proprie Federazioni membre, i rispettivi governi e le autorità sanitarie e sosterrà ogni misura preventiva assunta nell’interesse della salute pubblica in relazione al Coronavirus, nel rispetto delle istruzioni fornite dalle autorità governative e alle organizzazioni sanitarie.

Un commento su “Coronavirus: Italia-Inghilterra rinviata ufficialmente

  1. Vabbè a sto punto che Smith rilasci pure tutti i nazionali (anche se hanno rinviato altre partite di Pro14 mi pare), o potrebbe fare un bello stage (a porte chiuse e previo tampone di tutti i giocatori) di Under20 e Maggiore. E magari anche un bell’allenamento (senza contatto ovviamente) con le fanciulle, sai mai che insegnano qualcosa ai maschietti in fatto di skills e visione di gioco.

Rispondi