6 Nazioni 2020: Italia-Inghilterra verso il rinvio

Il Sei Nazioni e le due federazioni coinvolte stanno valutando di evitare di giocare la sfida a porte chiuse.

Il coronavirus chiude la porta in faccia allo sport, letteralmente. Ieri il governo ha annunciato ufficialmente che tutti gli eventi sportivi si disputeranno a porte chiuse fino al prossimo 4 aprile. Coinvolgendo, dunque, anche Italia-Inghilterra, match dell’ultimo turno del Guinness Sei Nazioni.

Eppure, come risulta a R1823, in attesa di posizioni ufficiali di Sei Nazioni l’idea sarebbe quella di non scendere in campo il prossimo 14 marzo, ma di rinviare la sfida più in là. Da un lato, infatti, c’è la preoccupazione inglese di venire in ogni caso in Italia con la squadra e lo staff, dall’altro – ovviamente – c’è la pesante questione economica che implicherebbe giocare a porte chiuse.

La mancanza di indotto dalla vendita dei biglietti, l’obbligo di risarcire oltre 60mila tifosi che hanno acquistato il biglietto, ma anche tutto il giro economico che ruota attorno a un match del Sei Nazioni sarebbe pesantissimo. Di conseguenza, ma ribadiamo non vi è nulla di ufficiale, l’ipotesi sarebbe quella di rinviare il match.

2 commenti su “6 Nazioni 2020: Italia-Inghilterra verso il rinvio

  1. Direi che non c’è molto da fare, purtroppo non sappiamo nemmeno quando finirà questa emergenza ormai costante.
    E comunque il rinvio di Irlanda-Italia è stato deciso il 26 Febbraio (anzi, comunicato il 26, quindi immagino deciso il 25) quando in Italia c’erano circa 300 casi. Ora sono 3.000, direi che quindi la decisione è già presa, la devi rinviare visto che anche i giocatori rischiano.
    E, scusate la provocazione, ma a dirla tutta, come prevedibile, il contagio si è diffuso, e a ieri sera c’erano oltre 280 casi in Francia. Qualcuno mi spiega perchè le partite dei francesi non vengono (ad oggi) rinviate?

  2. c’è anche da considerare che gli inglesi rischiano la quarantena al ritorno sull’isola (tipo Vunipola)
    condivido la domanda/provocazione di Liuk , almeno Francia-Irlanda andrà rinviata

Rispondi