Buttiga Italian Player of the Year: all’Olimpico premiato Polledri

Oggi pomeriggio, al termine del Captain’s Run dell’Italia in vista del match con la Scozia, R1823 ha premiato la terza linea azzurra come miglior giocatore del 2019.

Negli ultimi mesi del 2019, al termine della Rugby World Cup in Giappone, quasi 8.000 appassionati e tifosi dell’Italrugby hanno votato su R1823 per scegliere il Buttiga Italian Player of the Year, cioè il giocatore azzurro del 2019. Voti che hanno visto vincere per il secondo anno consecutivo Jake Polledri, che si è imposto con ben il 41,12% dei voti (3.177).

Alle spalle della terza linea di Gloucester, in un confronto combattuto fino alla fine, si è piazzato la seconda/terza linea della Benetton Treviso Federico Ruzza, con il 39,04%% dei voti (3.017), mentre al terzo posto sul podio, ben più staccato, un’altra terza linea azzurra, Braam Steyn, che raccoglie il 9,21% delle preferenze dei tifosi azzurri (712). Ai piedi del podio, ma staccatissimi, ci sono Matteo Minozzi, Mattia Bellini e Tommaso Allan, che chiude la classifica.

Oggi, a margine del Captain’s Run in vista dell’esordio azzurro a Roma di domani contro la Scozia, R1823 ha premiato Jake per la vittoria. Per la terza linea del Gloucester una targa commemorativa e a ciò si è aggiunto – grazie allo sponsor Buttiga – un fusto da cinque litri di birra artigianale Psycho prodotta dal birrificio piacentino.

Jake Polledri, per il secondo anno Buttiga Italian Player of the Year.

Foto – Giuseppe Fama

Rispondi