Super Rugby: neozelandesi sugli scudi

Si è disputata la terza giornata del campionato down under di rugby. Ecco come è andata.

Fanno quattro su cinque le franchigie neozelandesi (e l’unica sconfitta, i Blues, perde il derby con i Crusaders) e tornano a volare, con i Chiefs di Warren Gatland che restano imbattuti. Dopo tre turni di Super Rugby sono, così, quattro le formazioni “tuttenere” virtualmente ai playoff.

Insieme ai Chiefs l’unica altra squadra imbattuta è quella degli Stormers sudafricani, che battono di misura in trasferta i Lions, con alle loro spalle che avanzano gli Jaguares, nuovamente vincenti, in casa con i Reds. Deludono – ma non è una novità negli ultimi anni – le squadre australiane. Oltre ai Reds, infatti, cadono Waratahs e Brumbies, con l’unica vincente – i Melbourne Rebels – che vince però il derby con i Tahs.

SUPER RUGBY – TERZA GIORNATA

Blues – Crusaders 8-25
Rebels – Waratahs 24-10
Sunwolves – Chiefs 17-43
Hurricanes – Sharks 38-22
Brumbies – Highlanders 22-23
Lions – Stormers 30-33
Jaguares – Reds 43-27

SUPER RUGBY – CLASSIFICHE

Australia: Brumbies 9; Sunwolves, Rebels 4; Reds 2; Waratahs 0
Nuova Zelanda: Chiefs 13; Crusaders 9; Hurricanes 8; Blues 5; Highlanders 4
Sudafrica: Stormers 13; Jaguares 10; Sharks 8; Lions 5; Bulls 0

Foto – Instagram/superrugby

Rispondi