Francia: la Federazione in campo contro violenze sessuali e psicologiche nel rugby

La FFR ha annunciato la creazione di un numero telefonico e un indirizzo mail per denunciare violenze e “comportamenti devianti”.

Nel mondo, si sa, i più giovani sono tra i più a rischio quando si parla di violenza sessuale, psicologica o, più in generale, di essere vittime di “comportamenti devianti”. E, purtroppo, il mondo dello sport non è immune da tutto ciò. In Francia la FFR, la Federazione rugbistica, ha deciso di scendere in campo contro questi comportamenti e queste violenze.

Come viene spiegato in un comunicato stampa, infatti, in materia di violenza e dipendenza, il sistema esistente è stato rafforzato in collaborazione con l’ufficio legale e il servizio di sicurezza della FFR. Sono stati creati un numero di telefono dedicato e un indirizzo mail in cui è possibile denunciare, per esempio, casi di violenza sessuale, violenza fisica, comportamento deviante (dipendenza da alcol o droghe), maltrattamenti, molestie o nonnismo.

Rispondi