Rugby Europe Championship: Portogallo, la sorpresa che parla italiano

Seconda vittoria consecutiva per i lusitani, che da pochi giorni hanno Mouse Cuttitta come consulente per la mischia.

Vince il Portogallo contro la Romania nel secondo turno della Rugby Europe Championship e la nazionale neopromossa è la grande sorpresa del cosiddetto Sei Nazioni B. Lusitani che si sono imposti 22-11 e, a differenza dell’esordio dove avevano sofferto molto, hanno dominato in mischia chiusa. E proprio in settimana il Portogallo ha inserito nello staff tecnico il nostro Massimo Cuttitta, proprio per sistemare il pack.

L’altra sorpresa del torneo è sicuramente il Belgio, che dopo il ko all’esordio proprio con i portoghesi batte la ben più quotata Russia per 38-12. Russia in profonda crisi, mentre non è in crisi la Georgia, favorita della vigilia, che nell’ultimo match del weekend batte la Spagna fuori casa per 23-10 in quello che era il big match di giornata. Dopo due turni, dunque, Georgia prima con 9 punti, seguita dal Portogallo (8), dal Belgio (6), Spagna (5), mentre Romania e Russia sono ferme al palo con 0 punti.

2 commenti su “Rugby Europe Championship: Portogallo, la sorpresa che parla italiano

  1. loro sì che lo stipendio che chiede Cuttitta se lo possono permettere… lo pagano in pasteis de belem… solo per noialtri è troppo esoso…

Rispondi