6 Nazioni 2020: l’Italia Under 20 all’esordio questa sera

Appuntamento alle 20.35 per gli azzurrini di Fabio Roselli contro il Galles nel match d’esordio del torneo juniores.

Il Guiness Sei Nazioni azzurro inizia questa sera, con l’antipasto dell’Italia Under 20 che sfida i pari-età del Galles. Un anno fa finì 42-12 per i gallesi e Fabio Roselli vorrà vendicare il pesante ko di Mantova.

Triangolo allargato formato da Trulla-Lai-Mba con il duo Mori-Bertaccini al centro. In mediana capitan Garbisi sarà affiancato da Varney. In terza linea troveranno spazio Cannone, Zuliani e Maurizi. Zambonin e Favretto saranno le seconde linee, mentre Alongi-Lucchesi-Drudi andranno a comporre il trio in prima linea.

ITALIA – GALLES

Venerdì 31 gennaio, ore 20.35 – Parc Eirias, Colwyn Bay
Galles: 15 Josh Thomas, 14 Dan John, 13 Osian Knott, 12 Aneurin Owen, 11 Ewan Rosser, 10 Sam Costelow, 9 Dafydd Buckland, 8 Morgan Strong, 7 Jac Morgan, 6 Ioan Rhys Davies, 5 Ben Carter, 4 Jac Price, 3 Ben Warren, 2 Dom Booth, 1 Callum WilliamsIn panchina: 16 Will Griffiths, 17 Theo Bevacqua, 18 Archie Griffin, 19 James Fender, 20 Travis Huntley, 21 Ellis Bevan, 22 Luke Scully, 23 Bradley Roderick
Italia: 15 Jacopo Trulla, 14 Cristian Lai, 13 Federico Mori, 12 Giulio Bertaccini, 11 Michael Mba, 10 Paolo Garbisi, 9 Steve Varney, 8 Lorenzo Cannone, 7 Manuel Zuliani, 6 Angelo Maurizi, 5 Andrea Zambonin, 4 Riccardo Favretto, 3 Filippo Alongi, 2 Gianmarco Lucchesi, 1 Matteo DrudiIn panchina: 16 Matteo Baldelli, 17 Lorenzo Michelini, 18 Ion Neculai, 19 Nathaniel Panozzo, 20 Luca Andreani, 21 Manfredi Albanese, 22 Mattia Ferrarin, 23 Michele Brighetti

Un commento su “6 Nazioni 2020: l’Italia Under 20 all’esordio questa sera

  1. L’anno scorso me la ricordo, non ci abbiamo capito una fava, loro al breakdown facevano quello che volevano (sia per scarsissima o nulla opposizione nostra, sia perchè letteralmente facevano quello che volevano senza una qualche reprimenda arbitrale), e fisicamente ci hanno spazzolato.
    Diciamo che quest’anno le aspettative sono diverse, anche perchè i classe 2000-2001 ricordano più i 1997-1998 come qualità generale. Poi a Colwyn Bay abbiamo già vinto due anni fa, e non farebbe schifo ripetersi.

Rispondi