Curiosità ovali: a Cardiff sabato i tifosi non potranno usare il contante

In occasione di Galles-Italia, valevole per il primo turno del Guinness 6 Nazioni 2020, il Principality Stadium avrà il 95% degli stand di cibo e birra cashless.

In Italia è uno dei temi caldi della politica negli ultimi 12 mesi, ma per i tifosi italiani che andranno a Cardiff questo weekend per vedere Galles-Italia sarà già realtà. Parliamo del cashless, cioè del fatto che gli esercizi commerciali non accettino contanti. In vista del 6 Nazioni 2020, infatti, il Principality Stadium adotterà una politica di “no contanti”.

All’interno della struttura, infatti, vi sono ben 65 stand che propongono cibo e birra ai tifosi. Da quest’anno, per chi vuole sorseggiare una birra, solo tre stand accetteranno contanti, mentre esclusivamente 5 bar li accetteranno per chi vuole prendersi qualcosa da mangiare. I restanti 57 stand di food&beverage accetteranno esclusivamente pagamenti con la carta di credito.

Una scelta in linea coi tempi, visto che nel Regno Unito nel 2018 vi è stato un incremento del 31% dell’utilizzo di pagamenti digitali, mentre il 68% dei britannici dice di non usare quasi mai il contante. Ma anche una scelta dettata dalla volontà di velocizzare i tempi di attesa, velocizzare il servizio e, di conseguenza, non perdere i momenti clou del match. Negli stand sono accettate le carte Visa, Visa Electron, Maestro, Mastercard, oltre che l’Applepay e Android Pay.

free images

Rispondi