Rugby & Moda: gli All Blacks vestono italiano

Nuovo accordo di sponsorship per la nazionale della Nuova Zelanda di rugby che per i prossimi quattro anni vestirà Fashion Box.

Sarà la Fashion Box, con il suo marchio più famoso “Replay”, a vestire gli All Blacks fuori dal campo da gioco. La NZRU ha annunciato ieri un contratto di partnership di quattro anni con l’azienda italiana come “Official Formalwear Partner” e “Official Denimwear Partner”.

“Stavamo cercando un marchio internazionale con le dimensioni giuste per aiutarci ad aumentare il profilo degli All Blacks all’estero, quindi la partnership con Replay è la soluzione perfetta” ha dichiarato Mark Robinson, chief executive del rugby neozelandese.

Fashion Box S.p.a. è un’azienda italiana fondata nel 1981 da Claudio Buziol. La sede è situata a Casella d’Asolo, in provincia di Treviso. Dopo la morte del fondatore, avvenuta nel 2005, l’azienda passa nelle mani della moglie Paola Dametto. Cinque anni dopo, la società Equibox Holding S.p.A., controllata dai fratelli Matteo e Massimo Sinigaglia, acquista il 50,49% delle quote.

Nel 2016 Paola Dametto esce dalla società, cedendo le rimanenti azioni a Equibox Holding S.p.A. Poco dopo, il 29% dell’azienda viene rilevata dalla cinese Belle International holding Ltd. Con i marchi Replay, Replay&Sons, We Are Replay, Red Seal e White Seal, l’azienda produce e distribuisce abbigliamento casual, accessori e calzature per uomo, donna e bambino.  Le esportazioni rappresentano l’85% del fatturato.

Replay ha definito anche un accordo dedicato con Beauden Barrett, mediano d’apertura titolare degli All Black e premiato per due volte consecutive come miglior giocatore World Rugby dell’anno. Barrett nei quattro anni di collaborazione sarà protagonista di attività promozionali e di shooting dedicati al brand.

Rispondi