6 Nazioni 2020: l’Italia perde Meyer, 4 settimane di squalifica

La terza linea delle Zebre obbligata a saltare i primi tre turni del torneo continentale dopo il rosso preso nell’ultimo turno di Challenge Cup.

Si accorcia la coperta in terza linea per Franco Smith, che dopo Maxime Mbandà perde anche Johan Meyer in vista del Guinness Sei Nazioni. La seconda linea sudafricana, ma equiparato azzurro, è stato espulso nel match pareggiato dalle Zebre contro Bristol per un placcaggio alto ed è stato squalificato per 4 settimane.

Lo stop significa che Meyer non sarà disponibile per Smith per i primi tre turni del 6 Nazioni, con il ct azzurro che, dunque, avrà a disposizione Lazzaroni, Licata, Negri, Polledri, Steyn e Pettinelli, convocato in extremis però per sostituire la seconda linea Sisi.

Foto – Cristina Marconcini

Rispondi