Premiership: Saracens retrocessi d’ufficio!

Il campionato inglese ha già la sua squadra retrocessa. E sono i campioni in carica!

Clamoroso in Inghilterra. I Saracens, campioni in carica della Premiership, sono stati ieri retrocessi nella Championship per essere andati contro i regolamenti sul salary cap. Già penalizzati di 35 punti, i Sarries ora sono stati automaticamente retrocessi e, dunque, a fine stagione passeranno nel campionato cadetto inglese.

Una decisione che, di fatto, stravolge il campionato inglese che, a metà gennaio, già sa che non vi sarà una retrocessione sul campo. Un sospiro di sollievo per Leicester Tigers e Wasps, ma soprattutto un colpo clamoroso per i Saracens, dominatori delle ultime stagioni in Inghilterra e in Europa.

I Sarries, infatti, sono campioni d’Inghilterra ma anche campioni della Champions Cup. Negli ultimi anni hanno vinto la Premiership nel 2010-11, 2014-15, 2015-16, 2017-18 e 2018-19, mentre hanno conquistato il trono d’Europa nel 2015-16, 2016-17 e 2018-19. Ora, invece, scenderanno di categoria e perderanno tutte le loro stelle.

6 commenti su “Premiership: Saracens retrocessi d’ufficio!

  1. Considerazioni sparse:
    – bello vedere che si fa finalmente valere la regola del salary almeno in Premier (nel To 14 non credo abbiano mai fatto controlli seri) ma resta da capire perche’ ci si sia messo cosi’ tanto.

    – a rigor di logica i Saracens dovrebbero vedersi revocati i titoli conquistati mentre erano in violazione della regola

    – La piu’ importante ora: il violare la regola in Premieri da comunque un vantaggio anche a lovello di Heineeken Cup, cosa fa EPCR? Cjhiude un occhio e tira dirtto? Direi che squalificare i Saracens n questa stagione sarebbe un obbligo, la squadra violando in campionato si avvantaggia per qualificarsi alla HEineken Cup e si avvantaggia anche nell’avere una rosa che altrimenti non potrebbe avere. Risulta ridicolo che EPCR ad oggi non si sia espressa in nessuna maniera.

    – Vediamo quanti di questi giocatori hanno acquisito un senso di appartenenza ai Saracens e siano pronti a decurtarsi lo stipendio per riportare il club subito in Premier

    1. 1) In Francia basterebbe il falso in bilancio e l’azzeramento di fondi pubblici per radere al suolo il top14
      2) Il minimo, doping finanziario conclamato. Lega e Federazione, nessun mancato controllo?
      3) EPCR non credo possa intervenire in un caso di violazione di regole finanziarie di una federazione.
      4) Buffon.

      1. Il 3, no pero’ se i Sarries sono colpevoli il vantaggio anche nella loro competizione e’ chiaro…non so ma trovo il loro silenzio/mancata azione una paraculata

    2. Sul terzo punto sono d’accordo con mal. Non so quanto EPCR possa intervenire se era una violazione di regole federali (vero che poi attraverso quel campionato si sono conquistati la qualificazione, ma allora era da squalificarli fin dall’inizio. Visto che la cosa si vociferava da mesi, ma forse per evitare distrazioni durante la RWC han aspettato fino a Novembre per il primo round, e Gennaio per il secondo).
      Sui giocatori, forse qualche “bandiera” storica, come possono essere Goode o Barritt o Wigglesworth (dato come uno degli scaricati in caso di abbassamento del salary cap in corsa comunque). Ora partità la corsa ai Farrell, Vunipola, Itoje, Kruis e compagnia, che non credo vogliano perdersi un anno in Championship, giusto la stagione che conduce al Tour dei Lions poi…

      1. Non potevano squalificarli fin dall’inizio per voci…finche’ la colpevolezza non e’ rpovata ovviamente sono innocenti, pero’ oggi a sto punto con la colpevolezza confermata penso che EPCR farebbe una figura migliore a dire “La qualificazione raggiunta tramite il campionato non e’ valida, quindi i Saracens son squalificati dall’Heineke Cup”.
        Ora siamo davanti ad una squadra con una rosa incredibile e che gioca di fatto una sola competizione…hanno voglia a dire in EPCR che non e’ un vantaggio

        1. Diciamo che EPCR non brilla certo per un qualche decisionismo fuori dal coro, anche considerando com’è nato (e il casino che fecero i club – specie inglesi – per arrivare ad un qualcosa che ora ha pure lo stesso main sponsor della precedente).
          Che poi prima non ci fosse qualcosa più di voci non saprei. Secondo me davvero hanno aspettato la fine della RWC per tirar fuori la sporcizia.
          E comunque i Sarries si stan buttando fuori dalla Champions da soli sto pomeriggio…

Rispondi