Serie A: la corsa al vertice è sempre più emozionante

Si è disputato nel weekend il nono turno del campionato cadetto italiano di rugby. Ecco come è andata.

Si fa sempre più serrata la lotta per il primato nel Girone 1 della Serie A dopo la nona giornata di campionato. L’Accademia Nazionale Ivan Francescato cade in casa per 27-22 contro Pro Recco ma conserva la leadership del girone in coabitazione con il Biella, vincente 24-20 a Parabiago. Sconfitta di misura per il Settimo Torino che si arrende 10-7 al Cus Torino nel derby della Mole fallendo l’occasione di conquistare il primo posto. Sorridono il Rugby Alghero e il Rugby Milano che superano rispettivamente 20-5 i Centurioni e 34-13 in trasferta il Cus Genova.

Nel Girone 2 nona vittoria in altrettante partite per il Verona che si impone 27-3 in casa del Rugby Badia salendo a 43 punti in classifica, undici in più dei Ruggers Tarvisium – vincenti 24-20 a Vicenza – e dodici in più del Valsugana vittorioso 27-22 a Casale. Il Rugby Paese espugna 24-21 il campo del Valpolicella, mentre il Petrarca batte 24-11 il Rugby Udine tra le mura amiche.

Nel Girone 3 i Medicei nell’anticipo vincono 33-24 a Catania mantenendo il primato nelle proprie mani con tre punti di vantaggio sulla Capitolina, vincente 55-7 contro il Rugby Perugia. Al terzo posto il Noceto che batte 32-17 il Napoli Afragola. Sorridono i Cavalieri che si impongono 32-25 sul Romagna RFC, mentre pareggiano 17-17 Pesaro e Civitavecchia.

CLICCA QUI PER I RISULTATI E LA CLASSIFICA DELLA SERIE A

Foto – Marco Turchetto/RugbytoItaly.com

Rispondi