Italia U20: vittoria nell’amichevole con la Francia

La Selezione Italia U20 batte 18-10 la Francia U20 Developpement a Napoli nell’ultimo incontro non ufficiale in preparazione del Sei Nazioni di categoria.

Partita che viene sbloccata da un calcio piazzato di Garbisi al 3’. Pochi istanti più tardi gli Azzurrini realizzano la prima meta del match con Zuliani, ma il capitano della Selezione Azzurra fallisce la trasformazione. Michet al 14’ accorcia le distanze su calcio piazzato, ma un nuovo calcio piazzato di Garbisi i suoi sull’11-3 al 23’. Drudi rimedia un cartellino giallo al 30’ ma nonostante l’inferiorità numerica la squadra di Roselli va in meta nel finale della prima frazione di gioco con Trulla che – con la trasformazione di Garbisi – chiude il primo tempo sul 18-3.

La selezione azzurra gestisce il vantaggio e nel finale di partita la meta di Parisien rende meno amaro il passivo per i transalpini spostando il risultato finale sul 18-10. Venerdì 30 gennaio è in calendario l’esordio dell’Italia U20 a Colwyn Bay in Galles alle 20.35.

Selezione Italia U20 v Francia U20 Developpement 18-10

Selezione Italia U20: Trulla (65’ Borin); Lai, Mori, Bertaccini (65’ Brighetti), Mastandrea (30’-40’ Sassi) (55’ Mba); Garbisi (cap) (64’ Ferrarin), Albanese Ginammi; Cannone, Zuliani (60’ Andreani), Maurizi (50’ Izekor); Zambonin, Favretto (60’ Panozzo); Hasa (41’ Alongi), Baldelli (65’ Trivilino), Drudi (65’ Sassi)
Francia U20 Developpement: Spring; Farissier, Costosseque, Debaes, Guyon; Michet, Le Garrec; Moro, Hermet, Pacheco; Halagahu, Brennan; Brosse, Colonna, Bizi
In panchina: Zarantonello, Baggiani, Montagne, Witz, Noah, Idjelidaine, Retiere, Parisien
Marcatori: p.t. 3’ c.p. Garbisi (3-0); 10’ m. Zuliani (8-0); 14’ c.p. Michet; (8-3); 23’ c.p. Garbisi (11-3); 39’ m. Trulla tr. Garbisi (18-3); s.t. 80’ m. Parisien tr. Michet (18-10)
Cartellini: al 30’ giallo a Drudi

2 commenti su “Italia U20: vittoria nell’amichevole con la Francia

  1. Buona Italia , non da vertici europei ma ben costruta…. ci sono vari giocatori interessanti che con un giusto processo di crescita ( proprio e di sistema ) possono aspirare a diventare giocatori di livello internazionale.

  2. Grandissimi “ragazzi” ve la siete meritata tutta e ,,, complimenti all’Amatori Napoli che ci ha concesso una bella diretta streaming

Rispondi