Pro 14: Benetton difende male, Glasgow vince

Si è conclusa a Monigo la sfida tra i biancoverdi e gli scozzesi di Glasgow. Ecco come è andata.

Si ferma la striscia vincente della Benetton Treviso nel Guinness Pro 14, con i veneti che cedono per 19-38 con i Glasgow Warriors a Monigo. Sconfitta figlia di una difesa che ha concesso troppi break e troppi metri agli scozzesi, mentre palla in mano i biancoverdi hanno commesso qualche errore eccessivo a pochi metri dalla linea di meta. Leggi la cronaca su OA Sport.

BENETTON TREVISO – GLASGOW WARRIORS 19-38

Sabato 4 gennaio, ore 14.00 – Stadio Monigo, Treviso
Treviso: 15 Jayden Hayward, 14 Leonardo Sarto, 13 Ratuva Tavuyara, 12 Luca Morisi, 11 Monty Ioane, 10 Tommaso Allan, 9 Dewaldt Duvenage, 8 Abraham Steyn, 7 Giovanni Pettinelli, 6 Sebastian Negri, 5 Federico Ruzza, 4 Irne Herbst, 3 Marco Riccioni, 2 Hame Faiva, 1 Nicola Quaglio
In panchina: 16 Engjel Makelara, 17 Cherif Traore, 18 Tiziano Pasquali, 19 Niccolo Cannone, 20 Eli Snyman, 21 Marco Lazzaroni, 22 Tito Tebaldi, 23 Antonio Rizzi
Glasgow: 15 Ruaridh Jackson, 14 Kyle Steyn, 13 Nick Grigg, 12 Sam Johnson, 11 Niko Matawalu, 10 Pete Horne, 9 George Horne, 8 Ryan Wilson, 7 Tom Gordon, 6 Bruce Flockhart, 5 Tim Swinson, 4 Rob Harley, 3 Adam Nicol, 2 George Turner, 1 Aki Seiuli
In panchina: 16 Grant Stewart, 17 Oli Kebble, 18 Petrus du Plessis, 19 Andrew Davidson, 20 Chris Fusaro, 21 Nick Frisby, 22 Huw Jones, 23 Glenn Bryce
Arbitro: Nigel Owens
Marcatori: 3′ m. Johnson tr. P.Horne, 12′ m. P.Horne, 20′ m. Faiva, 31′ m. G.Horne tr. P.Horne, 40′ m. B.Steyn tr. Allan, 57′ m. G.Horne tr. P.Horne, 66′ m. Rizzi tr. Rizzi, 76′ m. Matawalu, 78′ m. Davidson tr. P.Horne
Cartellini gialli: 40′ Seiuli

Foto – Benetton Treviso

3 commenti su “Pro 14: Benetton difende male, Glasgow vince

  1. Se Sarto non ha sfondato all’estero, nonostante le maiuscole potenzialità, lo si capisce perfettamente, se non ha più voglia faccia altro. Se non lo aggiusta Crowley non credo abbia la possibilità Smith
    Neanche alle Fiji capirebbero alcune giocate “circensi” espresse da Ratuva.

  2. Poco da fare. 3/4 di Glasgow troppo superiori x la lenta difesa di Treviso. P. Horne é un folletto imprendibile ed é riuscito pure a fare giocare benissimo il fratello che all’apertura non ha mai convinto del tutto. Poi con Ratuva a centro é come giocare in 14. Non funziona. Allan é sconsolato lo si é visto quando ha centrato il palo. Non so ma non sembra lui e anche Morisi ne ha risentito oggi. Due punti di svolta nella partita: l’ingresso di Du Plessis il pilone e quella meta mancata da Treviso nel secondo tempo con un in avanti di Ruzza mi pare nello schiacciare la palla. Il bonus point era alla portata senza le vaccate di Ratuva nel finale, la vittoria no dato che gli Horne erano indiavolati oggi e a parte Faiva Treviso ad ora non ha un altra arma a proprio vantaggio. Troppo poco.

    1. Il pack molto bene nelle fasi statiche,
      meno bene nel gioco aperto.
      I 3/4 che l’anno scorso erano il pezzo forte, in questo campionato sono in difficoltà…
      Dalla parte Glasgow partita eccellente dei mediani e molto buona dei trequarti, con i primi 8 che migliorano nel corso della partita.

Rispondi