Top 14: Stade Français, Meyer si è dimesso

L’ex ct degli Springboks paga una stagione passata mediocre e il disastroso inizio dell’attuale, con i parigini ultimi in classifica.

E’ finita l’avventura di Heyneke Meyer sulla panchina dello Stade Français. La società parigina nella serata di oggi ha annunciato una voce che girava da ore, anche se il comunicato parla di “dimissioni con effetto immediato”, anche se molti si aspettavano l’esonero del tecnico sudafricano.

Meyer è arrivato a Parigi un anno fa, ma il suo regno non è stato certo fortunato. L’anno scorso lo Stade ha chiuso la stagione all’ottavo posto, mancando l’accesso ai playoff. Quest’anno per i parigini va pure peggio, con due sole vittorie in nove giornate e un ultimo posto pericolosissimo per il club di Hans-Pieter Wild.

Ora, dunque, toccherà al suo successore, che non è stato ancora annunciato, provare a raddrizzare una stagione pessima ed evitare una clamorosa retrocessione per un club che solo nel 2015 si laureava campione di Francia e ora è a nove punti dalla salvezza.

This poll is no longer accepting votes

Vota il Buttiga Player of the Year 2019
7727 votes
VotaRisultati

Rispondi