Mondiali 2019: Inghilterra-Sudafrica, una pioggia di stelle

La finale della Rugby World Cup in Giappone sabato vedrà in campo anche alcuni dei giocatori più forti e più famosi al mondo.

Si avvicina sempre più velocemente l’appuntamento con la finale della Rugby World Cup 2019 che si sta disputando in Giappone. Sabato mattina, con fischio d’inizio alle 10 e diretta su Rai 2, a Yokohama scenderanno in campo Inghilterra e Sudafrica per giocarsi il titolo. Due squadre di altissimo livello, ricche di campioni unici che sapranno dare spettacolo per ottanta minuti. Ma tra i 46 giocatori che si sfideranno ecco le stelle che brillano di più.

Amato e odiato per il suo atteggiamento in campo, sicuramente dopo la semifinale contro gli All Blacks Owen Farrell è diventato il simbolo di questi Mondiali. Il suo sguardo sarcastico, la sua smorfia immortalata mentre i neozelandesi stavano facendo la haka ha fatto il giro del mondo ed è l’emblema della mentalità della squadra di Eddie Jones. Apertura, ma schierato a primo centro dal tecnico australiano, Farrell è un cecchino al piede, ma ha anche grandissime doti palla in mano. Molto al limite, e per questo criticatissimo, il suo stile di placcaggio, ma che è comunque un altro marchio di fabbrica, seppur non da imitare, che lo contraddistingue. Continua a leggere su OA Sport.

Foto – Rugby World Cup

Rispondi