Mondiali 2019: Inghilterra, 225mila motivi per vincere

Sabato i britannici sfideranno il Sudafrica nella finalissima della Rugby World Cup. E in palio non c’è solo la gloria.

Parafrasando il noto spot di una carta di credito, vincere i Mondiali di rugby per chi scende in campo non ha prezzo. Ed è vero. I 46 giocatori che, tra campo e panchina, saranno impegnati nella finalissima di sabato tra Inghilterra e Sudafrica vivranno 80 minuti incredibili e chi, vincerà, entrerà nell’Olimpo ovale.

Ma, piaccia o meno, siamo in un mondo professionista e realista. Quindi, se vincere la Rugby World Cup non ha prezzo, per tutto il resto c’è… il premio. Quello che le Federazioni promettono ai giocatori alla vigilia di un torneo come i Mondiali in caso di raggiungimento dell’obiettivo prefissato. Che per Inghilterra e Sudafrica era, ça va sans dire, vincere.

Ebbene, se per gli Springboks non ci sono state dichiarazioni ufficiali a riguardo, la RFU non ha nascosto la cifra che i giocatori della nazionale porteranno a casa nel caso che sabato alzino la Webb Ellis Cup. Gli inglesi, infatti, in caso di successo verranno premiati con ben 225mila sterline (circa 260mila euro) a testa.

2 commenti su “Mondiali 2019: Inghilterra, 225mila motivi per vincere

  1. Alla faccia del bicarbonato di sodio…
    (comunque quella foto di Farrell se vincono sarà una delle cartoline del Mondiale. Già hanno vinto quella partita, quindi lo sarebbe già. Se diventano campioni a maggior ragione. Poi mettono la gigantografia a Twickenham)

Rispondi