Pro 14: Glasgow di nuovo ko, poker irlandese

Si è disputato tra venerdì e ieri il quarto turno della Celtic League di rugby. Ecco tutti i risultati

Due gli anticipi del venerdì sera in Guinness Pro 14 e doppio successo irlandese sul Galles. Il Munster ha superato gli Ospreys, mentre l’Ulster ha battuto i Cardiff Blues, con le due formazioni irlandesi che si sono portate momentaneamente in vetta alle rispettive conference.

Segui tutto il Guinness Pro 14 in diretta streaming su DAZN.

Sabato, invece, arriva la vittoria della Benetton contro i Southern Kings e l’incredibile 3-0 del Leinster a Parma con le Zebre. Dubliners che, grazie al ko di misura dei Cheetahs con Connacht, sono ora soli in vetta alla conference A, mentre Treviso balza al quinto posto nella B. Cade, ancora, Glasgow – questa volta a Newport, mentre in serata Edimburgo annichilisce gli Scarlets e si porta in terza posizione nella conference B, dietro a Connacht e Munster.

PRO 14 – QUARTA GIORNATA

Munster – Ospreys 28-12
Ulster – Cardiff 23-14
Newport – Glasgow 18-5
Treviso – Southern Kings 36-30
Connacht – Cheetahs 24-22
Zebre – Leinster 0-3
Edimburgo – Scarlets 46-7

PRO 14 – CLASSIFICHE

Conference A: Leinster 19; Cheetahs 16; Ulster 15; Newport 9; Glasgow, Ospreys 5; Zebre 2
Conference B: Connacht, Munster 15; Edimburgo 14; Scarlets 13; Treviso 7; Cardiff 6; Kings 2

Foto – Instagram/pro14official

Un commento su “Pro 14: Glasgow di nuovo ko, poker irlandese

  1. Le prime che guardo, causa festival. Connacht al minuto 85, molto bene il mio Conorino in esilio, partita bella e di grande intensità. Eclissati Paterson e McMenemy, Casablanca si candida al titolo di sciagura 2019/2020. Cheetahs, bella squadra sicuramente da PO. Noi, insomma. Ospreys poca roba e a tratti imbarazzanti. La mano di Larkham si vede e ne giovano Haley (per me MoM) e i trequarti, male le fasi ordinate e senza si va da nessuna parte. Minuti per Casey che a volte mi ricorda un po’ il Gori ultimo: tanto casino e frenesia ma è la palla che deve muoversi e viaggiare svelta. Però ha talento e con Larkham mi sembra adatto, soprattutto quando tornerà Joey. Malino Neil, stranamente sbilenco al piede, e male Bleye. Spero passerà la nottata anche stavolta, ma recuperare del tutto ogni volta è piu difficile. Difesa tra il brutto e l’orribile, 5 punti presi all’ultimo con un bello spirito da squadra che ci crede. Oh, niente a che vedere con lo spirito Munster, ma bene così.

Rispondi