Mondiali 2019: Scozia, con la Russia solo cinque punti

Oggi i britannici sfideranno i russi in una partita in cui l’unico risultato possibile è una vittoria con bonus.

Seconda sfida oggi alle 9.15, a Shizuoka, dove la Scozia sfiderà la Russia. Sulla carta una partita senza storia, con i britannici di un livello troppo superiore rispetto agli Orsi, ma la Russia ha saputo complicare la vita a tutti in questo Mondiale e la Scozia, soprattutto, ha bisogno di vincere con il bonus in vista della sfida verità contro il Giappone.

La Scozia, inoltre, giocherà due partite in quattro giorni e, dunque, Gregor Townsend ha dovuto rimescolare le carte per non presentarsi all’ultimo match con i giocatori troppo usurati e, dunque, la sfida di Shizuoka diventa una classica partita dove la Scozia ha tutto da perdere e nulla da guadagnare.

SCOZIA – RUSSIA

Mercoledì 9 ottobre, ore 9.15 – Shizuoka Stadium Ecopa, Shizuoka
Scozia: 15 Blair Kinghorn, 14 Tommy Seymour, 13 Duncan Taylor, 12 Pete Horne, 11 Darcy Graham, 10 Adam Hastings, 9 George Horne, 8 Ryan Wilson, 7 Fraser Brown, 6 John Barclay, 5 Ben Toolis, 4 Scott Cummings, 3 Zander Fagerson, 2 George Turner, 1 Gordon Reid
In panchina: 16 Stuart McInally, 17 Simon Berghan, 18 Willem Nel, 19 Grant Gilchrist, 20 Magnus Bradbury, 21 Jamie Ritchie, 22 Henry Pyrgos, 23 Chris Harris
Russia: 15 Vasily Artemyev, 14 German Davydov, 13 Vladimir Ostroushko, 12 Dmitry Gerasimov, 11 Vladislav Sozonov, 10 Ramil Gaisin, 9 Dmitry Perov, 8 Nikita Vavilin, 7 Tagir Gadzhiev, 6 Vitaly Zhivatov, 5 Evgeny Elgin, 4 Andrey Ostrikov, 3 Kirill Gotovtsev, 2 Stanislav Selskii, 1 Valery Morozov
In panchina: 16 Sergey Chernyshev, 17 Azamat Bitiev, 18 Vladimir Podrezov, 19 Bogdan Fedotko, 20 Andrey Garbuzov, 21 Sergey Ianiushkin, 22 Anton Sychev, 23 Yury Kushnarev

Foto – Rugby World Cup

Rispondi