Mondiali 2019: Sudafrica, con il Canada pensando ai quarti

Ampio turnover per Rassie Erasmus per la sfida di oggi che chiude la fase a gironi per gli Springboks.

La fase a gironi del Sudafrica si chiuderà oggi a Kobe alle 12.15, quando gli Springboks affronteranno il Canada nel quarto match della pool B. Una sfida che non può preoccupare i ragazzi di Rassie Erasmus che con il successo di venerdì con l’Italia hanno di fatto staccato il biglietto per i quarti di finale.

Rispetto al match con gli azzurri Rassie Erasmus ha cambiato molte pedine in campo, dando il giusto riposo ai suoi titolari ideali, già proiettati al quarto di finale di settimana prossima, e così la cabina di regia degli Springboks sarà affidata a Elton Jantjies e Cobus Reinach. Del XV sceso in campo a Shizuoka restano titolari solo capitan Siya Kolisi e il centro Damian de Allende.

SUDAFRICA – CANADA

Martedì 8 ottobre, ore 12.15 – Kobe Misaki Stadium, Kobe
Sudafrica: 15 Damian Willemse, 14 Warrick Gelant, 13 Damian de Allende, 12 Frans Steyn, 11 S’busiso Nkosi, 10 Elton Jantjies, 9 Cobus Reinach, 8 Francois Louw, 7 Kwagga Smith, 6 Siya Kolisi, 5 Franco Mostert, 4 RG Snyman, 3 Vincent Koch, 2 Schalk Brits, 1 Thomas du Toit
In panchina: 16 Malcolm Marx, 17 Steven Kitshoff, 18 Frans Malherbe, 19 Eben Etzebeth, 20 Pieter-Steph du Toit, 21 Herschel Jantjies, 22 Handre Pollard, 23 Willie le Roux
Canada: 15 Andrew Coe, 14 Jeff Hassler, 13 Conor Trainor, 12 Ciaran Hearn, 11 DTH van der Merwe, 10 Peter Nelson, 9 Phil Mack, 8 Tyler Ardron, 7 Matt Heaton, 6 Lucas Rumball, 5 Kyle Baillie, 4 Evan Olmstead, 3 Jake Ilnicki, 2 Andrew Quattrin, 1 Hubert Buydens
In panchina: 16 Benoit Piffero, 17 Djustice Sears-Duru, 18 Matthew Tierney, 19 Josh Larsen, 20 Mike Sheppard, 21 Jamie Mackenzie, 22 Shane O’Leary, 23 Guiseppe du Toit

Rispondi