Mondiali 2019: Italia, convocati Zilocchi e Fischetti

I due giovani piloni chiamati a sostituire Ferrari e Riccioni, ma con gli All Blacks non ci saranno neanche Lovotti e, probabilmente, Quaglio.

Conor O’Shea, Commissario Tecnico della Nazionale Italiana Rugby, ha convocato il pilone destro Giosuè Zilocchi e il pilone sinistro Danilo Fischetti in vista del prossimo impegno dell’Italrugby alla Rugby World Cup 2019 in calendario contro i Campioni del Mondo in carica degli All Blacks al City Stadium di Toyota il 12 ottobre alle 13.45 locali (6.45 italiane), partita che sarà trasmessa in diretta su Rai 2.

I due giocatori, in forza alle Zebre Rugby Club, andranno a sostituire Simone Ferrari e Marco Riccioni, usciti entrambi durante la prima frazione di gioco nella partita contro il Sudafrica giocata nella serata di ieri all’Ecopa Stadium di Shizuoka.

Ferrari ha riportato una lesione distrattiva di secondo grado al muscolo semitendinoso della coscia destra. A Riccioni è stata diagnosticata una contusione toracica con sospetta lesione cartilaginea non visibile agli esami diagnostici eseguiti.

Zilocchi, classe 1997, ha svolto tutta la preparazione estiva insieme agli Azzurri a Pergine Valsugana. Ha esordito in Nazionale Maggiore un anno fa proprio in Giappone nel tour estivo 2018, collezionando poi il suo secondo caps contro l’Irlanda a Chicago nel novembre 2018. Nella stessa trasferta americana ha preso parte al raduno Azzurro per la prima volta Danilo Fischetti, pilone romano che ha fatto tutta la trafila delle Nazionali giovanili italiane prima di partecipare al raduno del primo Test Match autunnale 2018 senza però esordire con l’Italia.

Entrambi i giocatori si aggregheranno alla squadra nella serata di domani a Toyota,  sede del quarto ed ultimo incontro degli Azzurri nel Girone B della Rugby World Cup 2019.

Foto – Rugby World Cup

Rispondi