Mondiali 2019: All Blacks senza fatica sul Canada e i Barrett nella storia

Si è conclusa a Oita la sfida tra i tuttineri neozelandesi e i nordamericani. Ecco come è andata.

Doveva essere una formalità e gli All Blacks la chiudono in 17 minuti, tempo di segnare tre mete. Poi prima del riposo arriva la realizzazione che vale il bonus e la sfida con il Canada si chiude virtualmente qui. Insomma, per la Nuova Zelanda poco più di un allenamento con gli occhi già puntati ai quarti di finale. E i fratelli Barrett scrivono la storia.

Leggi tutta la cronaca su OA Sport.

NUOVA ZELANDA – CANADA 63-0

Mercoledì 2 ottobre, ore 12.15 – Oita Stadium
Nuova Zelanda: 15 Beauden Barrett, 14 Jordie Barrett, 13 Jack Goodhue, 12 Sonny Bill Williams, 11 Rieko Ioane, 10 Richie Mo’unga, 9 TJ Perenara, 8 Kieran Read, 7 Matt Todd, 6 Shannon Frizell, 5 Patrick Tuipulotu, 4 Scott Barrett, 3 Angus Ta’avao, 2 Liam Coltman, 1 Atu Moli
In panchina: 16 Codie Taylor, 17 Ofa Tuungafasi, 18 Nepo Laulala, 19 Samuel Whitelock, 20 Ardie Savea, 21 Brad Weber, 22 Ryan Crotty, 23 Ben Smith
Canada: 15 Patrick Parfrey, 14 Jeff Hassler, 13 Conor Trainor, 12 Ciaran Hearn, 11 DTH van der Merwe, 10 Peter Nelson, 9 Gordon McRorie, 8 Tyler Ardron, 7 Lucas Rumball, 6 Matt Heaton, 5 Conor Keys, 4 Evan Olmstead, 3 Cole Keith, 2 Eric Howard, 1 Djustice Sears-Duru
In panchina: 16 Andrew Quattrin, 17 Hubert Buydens, 18 Jake Ilnicki, 19 Mike Sheppard, 20 Josh Larsen, 21 Phil Mack, 22 Taylor Paris, 23 Andrew Coe
Marcatori: 5′ m.t. Nuova Zelanda, 9′ m. J.Barrett tr. Mo’unga, 17′ m. Williams tr. Mo’unga, 37′ m. B.Barrett tr. Mo’unga, 41′ m. Ioane tr. Mo’unga, 45′ m. S.Barrett tr. Mo’unga, 50′ m. Weber tr. Ma’unga, 56′ m. Weber tr. Ma’unga

Foto – Rugby World Cup

Un commento su “Mondiali 2019: All Blacks senza fatica sul Canada e i Barrett nella storia

  1. Che dire, escludendo la Russia che e’ arrivata al mondiale da ripescata dopo 3 squalifiche, questo Canada mi sembra la squadra piu’ brutta di questo Mondiale.
    Un livello medio di giocatori molto basso, inferiore a 4 anni fa con DTH e Hassler non quelli di un tempo e senza Cudmore o Pritchard, ma anche messa in campo abbastanza male rispetto a quanto faceva Crowley.

    ABs: non molto da dire dopo una partita cosi’, un allenamento piu’ che altro per loro in cui un SBW ha fatto forse il suo tagliando per il resto del Mondiale.

Rispondi