Mondiali 2019: il Sudafrica perde Nyakane

Il pilone è uscito infortunato dopo soli 21 minuti di gioco nella sfida di sabato contro gli All Blacks. E la Scozia perde Watson.

Non ci sarà Trevor Nyakane il prossimo 4 ottobre a Shizuoka nella sfida contro gli azzurri. Anzi, il pilone del Sudafrica non ci sarà in nessuna delle prossime partite dopo l’infortunio al polpaccio destro subito sabato nel big match contro la Nuova Zelanda.

Entrato dalla panchina contro gli All Blacks, la sua partita è durata solo 21 minuti prima che dovesse uscire nuovamente per l’infortunio. Al suo posto Rassie Erasmus ha convocato Thomas du Toit. Du Toit aveva firmato un contratto a termine con il Tolosa proprio per coprire il periodo della Rugby World Cup, ma ora dovrà lasciare la Francia e volare in Giappone, giocandosi le sue chance di guadagnare una presenza iridata.

Con Nyakane fuori dai giochi guadagna una posizione nel ranking interno alla squadra l’altro pilone Vincent Koch, che quindi dovrebbe scendere in campo già nel prossimo impegno degli Springboks.

Passando alla Scozia, bruttissime notizie per Hamish Watson. La terza linea è uscita in barella durante la sfida con l’Irlanda per un brutto infortunio al ginocchio. Al suo posto Gregor Townsend ha convocato Magnus Bradbury, 24 anni e 8 caps con la Scozia.

Foto – Instagram/trevornyakane

Rispondi