Mondiali 2019: Italia-Namibia, niente scherzi

Domani mattina, alle ore 7.15 con diretta su Rai 2, esordio degli azzurri di Conor O’Shea nella Rugby World Cup in Giappone.

Domani, con fischio d’inizio alle 7.15 e diretta tv su Rai 2, inizia la Coppa del Mondo di rugby dell’Italia. Un’attesa lunga quasi quattro anni, da quando dopo il 6 Nazioni 2016 sulla panchina degli azzurri si è seduto Conor O’Shea. Da allora, appunto, sono passati circa 42 mesi e dopo l’entusiasmo iniziale l’avvicinarsi alla Rugby World Cup è stata vissuta quasi come un’agonia. Per i risultati che stentano ad arrivare, sicuramente, ma anche per quel sorteggio che ha messo l’Italia nello stesso girone con All Blacks e Sudafrica. Insomma, i Mondiali sono diventati una mission impossible. O quasi. Ma ora gli azzurri hanno due impegni ben diversi, due sfide da non perdere per non rendere il viaggio in Giappone un flop quasi prima di iniziare. Continua a leggere su OA Sport.

Rispondi