Mondiali 2019: Italia, ecco la formazione per la Namibia

Conor O’Shea tiene in panchina o a riposo molti titolari nel match d’esordio della Rugby World Cup in Giappone.

Non è il XV ideale e non poteva che essere altrimenti. Contro la Namibia Conor O’Shea mescola le carte e dà spazio a molte seconde scelte, soprattutto in mischia, lasciando in panchina o a riposo quelli che, nell’ultimo anno, hanno preso il ruolo fisso di titolari.

Non può spaventare la Namibia e, così, ecco che il ct azzurro può ancora sperimentare in questo esordio iridato in Giappone. In prima linea, dunque, spazio a Quaglio, Bigi e Pasquali, mentre in seconda linea scelti Zanni e Ruzza. In terza, assieme a capitan Parisse, ecco che ci sono Braam Steyn e Maxime Mbandà.

Titolare la coppia in mediana, con Tebaldi e Allan, ma a fianco di Luca Morisi troviamo Benvenuti, con Campagnaro fuori dai 23 di giornata, mentre all’ala vengono schierati Bellini e Padovani con Hayward estremo e, dunque, spazio solo in panchina per Matteo Minozzi.

ITALIA

15 Jayden Hayward, 14 Edoardo Padovani, 13 Tommaso Benvenuti, 12 Luca Morisi, 11 Mattia Bellini, 10 Tommaso Allan, 9 Tito Tebaldi, 8 Sergio Parisse, 7 Maxime Mbandà, 6 Braam Steyn, 5 Federico Ruzza, 4 Alessandro Zanni, 3 Tiziano Pasquali, 2 Luca Bigi, 1 Nicola Quaglio
In panchina: Oliviero Fabiani, Simone Ferrari, Marco Riccioni, Dean Budd, Jake Polledri, Guglielmo Palazzani, Carlo Canna, Matteo Minozzi

2 commenti su “Mondiali 2019: Italia, ecco la formazione per la Namibia

    1. Ahahahah narcolessia portaci via. Simone Ferrari in panchina ormai da considerare pilone sinistro. Lovotti probabilmente verrà preservato per il Sud Africa.

Rispondi