Mondiali 2019: Italia Namibia, nella storia gli azzurri sconfitti

I precedenti non sorridono al XV di Conor O’Shea. Ma sono lontani nel tempo e sempre solo test match estivi.

Italia-Namibia non è un classico del rugby mondiale. Nella storia, infatti, le due squadre si sono sfidate solo tre volte, mai durante una Coppa del Mondo, e l’ultima volta è accaduto nel 2001. Tutte le volte la partita si è disputata a Windhoek, in Namibia, ma i precedenti non sorridono all’Italia.

Le prime due sfide risalgono all’estate del 1991. Il tour estivo degli azzurri si fermò due volta a Windhoek e l’Italia uscì con le ossa rotte. Il 15 giugno, infatti, la Namibia vince 17-7, con gli azzurri che non vanno più in là di una meta di Vaccari. Una settimana dopo la lezione è anche peggiore, con la Namibia che si impone 33-19, con i punti azzurri che potrano le firme di Barba, Croci, Pietrosanti e Vaccari. 4 mete a 3 per l’Italia, ma non basta.

L’unica soddisfazione arriva, invece, 10 anni dopo. Nel 2001, infatti, l’Italia domina la Namibia con un netto 49-24, grazie alle marcature di Checchinato due volte), Mazzucato, Perziano, Pozzebon (anche lui due mete) e Troncon. E quella fu l’ultima volta in cui Italia e Namibia si sono sfidate. Tre partite, due sconfitte, ma un saldo positivo di punti, 75 fatti e 74 subiti. Un saldo da ampliare nettamente domenica.

2 commenti su “Mondiali 2019: Italia Namibia, nella storia gli azzurri sconfitti

  1. Se non sbaglio nel 2015 (o il 2011) l’Argentina vinse qualcosa come 64 a 21. Ecco, noi non siamo i Pumas (magari), ma diciamo che almeno 30-35 di scarto me li aspetterei (sulla carta, poi massimo rispetto per la Namibia naturalmente)

  2. Fino al 1988 la Namibia ha fatto parte attivamente del Sudafrica e di conseguenza partecipavano alle competizioni sportive sudafricane,poi con l’indipendenza si sono persi e i risultati ne hanno risentito.
    Se non ricordo male hanno battuto anche l’Irlanda in quel periodo

Rispondi