Benetton: Ecco le nuove maglie

Treviso e l’Errea hanno presentato le divise per la prossima stagione.

Tradizionale nel classico motivo a righe orizzontali bianco e verde, la prima divisa, interamente realizzata in transfer, si presenta semplice e dalle linee pulite solo ad una prima visione. Tributo alla storia del Club e cura estrema dei più minuti dettagli ne fanno una maglia ricercata e assolutamente nuova.

La stampa del corpo centrale non si presenta neutra ma realizzata in un’originale texture a tricot, una lavorazione che ricorda i maglioni di lana, chiaro omaggio alle origini storiche e ai famosi capi con cui il gruppo Benetton è divenuto celebre e riconosciuto in tutto il mondo della moda.

La parte alta della divisa, in corrispondenza del petto, è inoltre arricchita da una particolare serigrafia gommata posta nelle zone maggiormente esposte alla presa del pallone.

Curato anche il collo a giro che presenta un inserto realizzato in fantasia camouflage che farà da leitmotiv per tutta la collezione tempo libero. Al suo interno rimane, come l’anno scorso, il claim “E’ ORA DI RUGGIRE”. Molto studiato anche il retro completamente verde della divisa che propone sotto il collo la bandiera tricolore a sottolineare l’italianità della franchigia e che contiene, inserite nella stampa, le firme di tutta la rosa 2019-2020.

Confermata anche la tecnologia applicata alla maglia che ripropone sotto il collo, fermato da uno speciale tessuto spessorato, la presenza di un apposito spazio dedicato al rilevatore gps per monitorare le prestazioni in gara dei giocatori.

Tecnico e di assoluto pregio il tessuto “Ruck” con cui è realizzato il corpo della divisa che si contraddistingue per eccezionale resistenza unita ad ottimali caratteristiche di elasticità e vestibilità.

La prima divisa viene abbinata ad un pantaloncino di colore bianco e arancio e dei calzettoni verdi impreziositi da dettagli bianchi.

Rispondi