Mondiali 2019: Italia, Traorè a rischio

Ultimo raduno a Pergine per gli azzurri senza il pilone. A parte anche Castello e Fuser.

E’ iniziato ieri pomeriggio l’ultimo dei quattro raduni della Nazionale Italiana Rugby a Pergine Valsugana in preparazione della Rugby World Cup 2019 in calendario dal prossimo settembre in Giappone.

Gli azzurri si sono ritrovati in Trentino per svolgere gli ultimi allenamenti con lo staff dell’Italrugby – in programma allo Stadio di Pergine Nord – fino alla mattinata di giovedì 25 luglio, ultimo giorno della preparazione estiva a Pergine Valsugana prima di proseguire gli ultimi step della preparazione estiva presso i propri club di appartenenza. Nella giornata di martedì 23 luglio alle 19 è in programma il saluto della città di Pergine Valsugana ai giocatori della Nazionale nel centro della cittadina trentina.

All’appello dei giocatori presenti per gli ultimi quattro giorni di allenamenti congiunti mancherà Cherif Traorè che proseguirà il percorso riabilitativo presso le strutture del Benetton Rugby, mentre Tommaso Castello e Marco Fuser sono stati invitati a partecipare all’ultimo raduno dell’Italrugby per consentire allo staff medico Azzurro di valutare le loro rispettive condizioni fisiche.

Domenica 4 agosto è in calendario la partenza per l’Irlanda, prima tappa dei quattro test match estivi di avvicinamento al Mondiale per gli Azzurri che saranno impegnati all’Aviva Stadium di Dublino contro i padroni di casa sabato 10 agosto alle 14 locali (15 ITA), partita che sarà trasmessa in diretta su Rai 2.

ITALIA – convocati

Piloni
Simone FERRARI (Benetton Rugby, 22 caps)
Andrea LOVOTTI (Zebre Rugby Club, 34 caps)
Tiziano PASQUALI (Benetton Rugby, 18 caps)
Nicola QUAGLIO (Benetton Rugby, 9 caps)
Marco RICCIONI (Benetton Rugby, esordiente)
Federico ZANI (Benetton Rugby 7 caps)
Giosuè ZILOCCHI (Zebre Rugby Club, 2 caps)
Tallonatori
Luca BIGI (Zebre Rugby Club, 19 caps)
Oliviero FABIANI (Zebre Rugby Club, 7 caps)
Leonardo GHIRALDINI (Stade Toulousain 104 caps)
Engjel MAKELARA (Benetton Rugby, esordiente) 
Seconde Linee
Dean BUDD (Benetton Rugby, 20 caps)
Marco LAZZARONI (Benetton Rugby, 3 caps)
Federico RUZZA (Benetton Rugby, 12 caps)
David SISI (Zebre Rugby Club, 5 caps)
Alessandro ZANNI (Benetton Rugby, 111 caps)
Flanker/n.8
Renato GIAMMARIOLI (Zebre Rugby Club, 3 caps)
Giovanni LICATA (Zebre Rugby Club, 7 caps)
Maxime MBANDA’ (Zebre Rugby Club, 16 caps)
Sebastian NEGRI (Benetton Rugby, 16 caps)
Sergio PARISSE (Tolone, 138 caps)
Jake POLLEDRI (Gloucester, 8 caps)
Abraham STEYN (Benetton Rugby, 30 caps)
Jimmy TUIVAITI (Zebre Rugby Club, 3 caps)  
Mediani di mischia
Callum BRALEY (Gloucester, esordiente)
Guglielmo PALAZZANI (Zebre Rugby Club, 31 caps)
Tito TEBALDI (Benetton Rugby, 32 caps)
Marcello VIOLI (Zebre Rugby Club, 15 caps)
Mediani di Apertura
Tommaso ALLAN (Benetton Rugby, 48 caps)
Carlo CANNA (Zebre Rugby Club, 32 caps)
Ian MCKINLEY (Benetton Rugby, 8 caps)  
Centri
Tommaso BENVENUTI (Benetton Rugby, 56 caps)
Michele CAMPAGNARO (Harlequins, 42 caps)
Luca MORISI (Benetton Rugby, 25 caps)
Marco ZANON (Benetton Rugby, 1 cap)
Ali/Estremi
Mattia BELLINI (Zebre Rugby Club, 17 caps)
Giulio BISEGNI (Zebre Rugby Club, 11 caps)
Angelo ESPOSITO (Benetton Rugby, 20 caps)
Jayden HAYWARD (Benetton Rugby, 17 caps)
Matteo MINOZZI (Wasps, 10 caps)
Edoardo PADOVANI (Zebre Rugby Club, 20 caps)

Rispondi