Doping: lo Stade Français ferma Stassen

La seconda linea sudafricana è risultato positivo a un controllo lo scorso maggio.

Un caso di doping nel Top 14 francese e coinvolto è un giocatore sudafricano. La seconda linea Hendré Stassen è risultato positivo durante un controllo antidoping effettuato lo scorso 19 maggio al termine della sfida contro il Montpellier.

“Il 10 luglio 2019 Hendré Stasse è stato temporaneamente sospeso dall’Agenzia anti-doping francese in seguito ad un controllo durante la partita Montpellier / Stade Français di Parigi del 19 maggio. Lo Stade Français Paris, senza pregiudicare il resto della procedura, e in attesa di ulteriori indagini e dell’evoluzione del protocollo attuato, ha deciso di consentire a Hendré Stassen di prendersi del tempo per organizzare la sua difesa rinunciando temporaneamente all’attività agonistica – ha scritto la società in un comunicato –. Lo Stade Français Paris attribuisce la massima importanza all’etica dello sport e alla lotta costante contro il doping. Pertanto – si legge – è a disposizione dei giocatori un team medico che fornisce un monitoraggio personalizzato e professionale di tutto il personale. Il Club collaborerà con tutti gli organismi competenti e trarrà le conclusioni dal procedimento”.

Rispondi