Mondiali 2019: Irlanda in ansia per Sexton

L’apertura si è infortunata alla mano in allenamento e dovrà stare ferma tra le 4 e le 6 settimane.

Corsa contro il tempo per Jonathan Sexton per esserci per i test match estivi di preparazione alla Rugby World Cup 2019. L’apertura del Leinster e dell’Irlanda, infatti, si è infortunata al pollice il mese scorso in allenamento e da quel momento è ai box.

Lo stop dovrebbe essere di un mese o un mese e mezzo e Joe Schmidt spera di riavere il suo campione in tempo per l’amichevole contro l’Italia del prossimo 10 agosto. Nel frattempo, però, Sexton è fermo e i mondiali si avvicinano. E le alternative, in caso di ricaduta, sono Joey Carbery, Jack Carty e Ross Byrne.

Foto – Instagram/sexton_johnny10

Un commento su “Mondiali 2019: Irlanda in ansia per Sexton

  1. Sexton probabilmente non avrebbe comunque giocato tutti e 4 i TM di preparzione e guardando agli avversari l’Italia potrebbe essere stata quella piu’ probabile da saltare per lui. E’ un infortunio recupearbilissimo in chiave Mondiale, puo’ fare e sta facendo la preparazione atletica senza problemi.

Rispondi