Top 14: Stade Français, in 8 fanno causa

Otto ex giocatori, tra i quali Lorenzo Cittadini, chiedono al club parigino il pagamento della “liquidazione”.

Un addio improvviso, un divorzio non consensuale e doloroso. Al termine della stagione 2017/2018 otto giocatori dello Stade Français ricevono il benservito dal club parigino. Nulla di strano, cose che capitano, anche se forse qualcuno si sarebbe aspettato un savoir-faire più francese. Ma ora gli ex giocatori hanno fatto causa allo Stade.

Secondo quanto riporta L’Equipe, infatti, Emmanuel Felsina, Sakaria Taulafo, Craig Burden, Bakary Meïté, Charl McLeod, Romain Martial, Marvin O’Connor e il nostro Lorenzo Cittadini hanno fatto causa allo Stade Français perché il club non avrebbe pagato la liquidazione dovuta, quella che in Francia si chiama Plan Epargne Enterprise (PEE).

Ai giocatori spetterebbero circa 20mila euro e una prima udienza di conciliazione è stata fissata davanti al tribunale del lavoro per il mese di settembre.

Foto – Instagram/stade_francais_paris

Rispondi