Milano-Cortina 2026: arriverà lo Snow rugby?

Nei giorni scorsi è nata l’idea di proporre la versione invernale della palla ovale per le Olimpiadi italiane.

Il rugby alle Olimpiadi invernali? A dirlo così appare una follia, ma per qualcuno potrebbe diventare realtà. Nei giorni scorsi, infatti, nell’ambiente lombardo della palla ovale è nata l’idea di proporre lo snow rugby come sport olimpico per Milano-Cortina 2026.

Tutto nasce dalla scelta fatta da Parigi per i Giochi estivi del 2024, cioè quella di chiedere al Cio di inserire nuove discipline come sport olimpici. L’altro giorno era stata la Gazzetta dello Sport a ipotizzare alcune discipline che potrebbero esordire a Milano-Cortina 2026, parlando di slittino naturale, sci alpinismo e arrampicata. Tre sport invernali che non trovano spazio ai Giochi.

Come lo snow rugby, cioè la versione sulla neve della palla ovale. Da noi è famoso il torneo di Tarvisio, ormai un classico, mentre a livello mondiale la versione innevata del rugby riscuote successo soprattutto nell’Europa del Nord e in quella dell’Est. Lo snow rugby si gioca in 5 contro 5 ed è sicuramente una disciplina spettacolare e curiosa. Basterà per convincere gli organizzatori di Milano-Cortina a proporla come disciplina olimpica?

Foto – snowrugbytarvisio/Sabrina Conforti

2 commenti su “Milano-Cortina 2026: arriverà lo Snow rugby?

    1. Sarà che mio figlio è stato il pioniere di questa disciplina ( quest’anno Saremo all’ 8* edizione del torneo INTERNAZIONALE SNOW RUGBY 5 TARVISIO) dove siamo arrivati ad avere 30 squadre, provenienti anche dalla Tunisia e dalla Russia, e ci stanno copiando in tutta Europa credo che sia meglio proporlo noi italiani e non arrivare sempre secondi, perché tra breve lo SNOW RUGBY alle Olimpiadi sarà realta

Rispondi