Rugby 7s: Italdonne, in Francia per puntare a Tokyo 2020

Questo weekend le azzurre saranno impegnate nella prima tappa delle Women’s Grand Prix Series e puntano al torneo di qualificazione olimpico.

Parte da Marcoussis, in Francia, l’avventura olimpica dell’Italseven femminile. Questo weekend si disputa la prima tappa delle Grand Prix Series in rosa e, come per gli uomini settimana scorsa, anche per le donne questa tappa vale anche come torneo che qualificherà al torneo di qualificazione per i Giochi Olimpici di Tokyo 2020.

Le prime nove classificate a Marcoussis, infatti, staccheranno il biglietto per Kazan, dove il 13 e 14 luglio si giocherà il torneo che vale un posto a Tokyo e due posti al torneo di ripescaggio. Attenzione, però, perché con la Gran Bretagna che partecipa unitariamente ai Giochi, solo una tra Inghilterra, Galles e Scozia partecipa al torneo di qualificazione. Quindi delle 12 iscritte a Marcoussis a giocarsi Kazan saranno solo in 10, con ben 9 posti disponibili.

L’Italseven femminile si presenta all’appuntamento con quella che, probabilmente, è la rosa più forte di sempre, con un mix di qualità tecniche, entusiasmo giovanile ed esperienza incredibile, con giocatrici esperte come Maria Magatti, Michela Sillari, Sofia Stefan e Beatrice Rigoni; ma anche giovani talenti come Micol Cavina, Laura Paganini e giovani talenti ormai affermate come Giada Franco e Aura Muzzo.

A Marcoussis  l’Italia è inserita nella poule C con Irlanda, Scozia e Spagna; Russia, Inghilterra, Polonia e Ucraina compongono il girone A; Francia, Belgio, Galles e Olanda il girone B. Le azzurre scenderanno in campo sabato alle 13.36 (italiane) con la Scozia, poi alle 15.59 con l’Irlanda e chiuderanno la prima giornata alle 19.06 con la Spagna. Tutti i match in diretta streaming su Rugby Europe.

ITALDONNE – convocate

Micol CAVINA (Iniziative–Villorba Rugby)
Giada FRANCO (Rugby Colorno)
Isabella LOCATELLI (Rugby Monza 1949)
Maria MAGATTI (CUS Milano)
Benedetta MANCINI (Unione Rugby Capitolina)
Aura MUZZO (Iniziative–Villorba Rugby)
Laura PAGANINI (CUS Milano)
Beatrice RIGONI (Valsugana Rugby Padova)
Claudia SALVADEGO (Stade Francais, Francia)
Francesca SGORBINI (Rugby Colorno)
Michela SILLARI (Rugby Colorno)
Sofia STEFAN (Valsugana Rugby Padova)

Foto – Alfio Guarise

Rispondi