Super Rugby: Jaguares, storica semifinale

Con la vittoria sugli Chiefs il XV argentino approda per la prima volta al penultimo atto del campionato downunder.

Vincono gli Jaguares, ma soffrono fino all’ultimo contro dei Chiefs che non vogliono arrendersi nonostante la rimonta. Il XV argentino parte benissimo e dopo un minuto è già in meta con Pablo Matera, per un 5-0 che, alla fine, farà la differenza. Al 22′ è il piede di Joaquin Diaz Bonilla a portare i padroni di casa sull’8-0, ma da quel momento è solo Chiefs. Al 27′ arriva la bella meta di Lachlan Boshier, trasformata, e al 36′ il piazzato di Jack Debreczeni per il sorpasso che manda i Chiefs negli spogliatoi avanti 10-8.

E i Chiefs sembrano poter gestire il match a inizio ripresa, quando tra il 44′ e il 48′ mettono a segno altri due piazzati, uno ancora con Debreczeni e l’altro con Marty McKenzie, per il 16-8 che li porta oltre break. Al 52′, però, è Matias Moroni a marcare la meta che riapre i giochi, trasformata per il -1, poi sono due piazzati di Joaquin Diaz Bonilla a riportare avanti gli Jaguares a +5. Nell’ultimo quarto di gioco ci provano i Chiefs a ribaltare nuovamente il match, ma non ci riescono e gli Jaguares agguantano la semifinale vincendo 21-16.

Foto – Instagram/jaguaresarg

Rispondi