Rugby 7s: niente sorprese a Biarritz

Tre vittorie per Nuova Zelanda, USA e Australia nella prima giornata della tappa finale delle Women’s World Series di rugby a sette.

Il titolo veramente a un passo per le Black Ferns 7s e pass olimpico ormai virtualmente conquistato per Canada e Australia. La prima giornata della tappa francese delle Women’s World Series di rugby seven non regala risultati shock e le migliori vanno ai quarti di finale.

E con il netto vantaggio in classifica alla vigilia dell’ultimo turno del Torneo la Nuova Zelanda ha praticamente in tasca il titolo 2019, mentre le canadesi staccano il biglietto per Tokyo 2020 e le campionesse olimpiche dell’Australia sono a un passo. Ecco, dunque, come è andata la prima giornata.

BIARRITZ 7S – FASE A GIRONI

CANADA V SPAIN 22-19
AUSTRALIA V IRELAND 27-5
ENGLAND V RUSSIA 10-17
NEW ZEALAND V SCOTLAND 44-7
USA V CHINA 36-5
FRANCE V FIJI 29-0
CANADA V IRELAND 27-10
AUSTRALIA V SPAIN 31-14
ENGLAND V SCOTLAND 24-24
NEW ZEALAND V RUSSIA 31-0
USA V FIJI 14-12
FRANCE V CHINA 36-0
SPAIN V IRELAND 12-10
AUSTRALIA V CANADA 27-14
RUSSIA V SCOTLAND 31-15
NEW ZEALAND V ENGLAND 27-14
FIJI V CHINA 14-15
USA V FRANCE 19-7

BIARRITZ 7S – QUARTI DI FINALE

AUSTRALIA V SPAIN
USA V RUSSIA
CANADA V FRANCE
NEW ZEALAND V CHINA

Foto – Mike Lee – KLC fotos for World Rugby

Rispondi